Un nuovo bus d’argento dedicato a Elisa Di Francisca dalle autolinee Crognaletti di Jesi

Un nuovo bus d’argento dedicato a Elisa Di Francisca dalle autolinee Crognaletti di Jesi

Un nuovo bus d'argento dedicato a Elisa Di Francisca dalle autolinee Crognaletti di Jesi

JESI – Non c’è due senza tre recita un noto adagio popolare e il proverbio vale soprattutto per la nostra campionessa di scherma, Elisa Di Francisca. La sua immagine vincente, con la medaglia d’argento conquistata alle olimpiadi di Rio De Janeiro, campeggierà ancora una volta sulla fiancata di un autobus delle autolinee Crognaletti di Jesi, insieme allo slogan divenuto quasi un grido di battaglia “Jesi muntobe”, a ribadire con orgoglio le origini e il legame di Elisa con la sua città.

L’autobus d’argento è solo l’ultimo di una serie di tre: il primo le fu dedicato sempre dalla Crognaletti nel 2011 pochi mesi dopo la strepitosa vittoria dei mondiali di fioretto a Parigi e il secondo, ad appena un anno di distanza, dopo il fantastico oro individuale e oro a squadre vinti alle olimpiadi di Londra del 2012, con due gigantografie dell’azzurra che stringeva le medaglie e dello storico abbraccio con l’allora commissario tecnico della nazionale Stefano Cerioni, anch’egli campione olimpico uscito dalla scuola del Club Scherma Jesi.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: