A Senigallia c’è chi si spaccia per volontario della Croce Rossa

A Senigallia c’è chi si spaccia per volontario della Croce Rossa

Segnalata la presenza di alcuni individui che vendono kit di primo soccorso

A Senigallia c’è chi si spaccia per volontario della Croce Rossa

SENIGALLIA “ Abbiamo ricevuto – afferma il delegato Area 6 della Croce Rossa Italia, Mauro Petrucci – la segnalazione della presenza di alcuni individui, in particolare nei pressi dell’ospedale di Senigallia, che vendono kit di primo soccorso spacciandosi come volontari della Croce Rossa Italiana. Si tratta peraltro di materiale facilmente reperibile a basso costo e di dubbia sicurezza, per cui il Comitato di Senigallia ha già fatto notare ai Carabinieri il raggiro che viene effettuato a scapito di cittadini, forzando la loro buona fede. Si ribadisce che Croce Rossa Italiana non effettua raccolte di denaro né via telefono, né porta a porta, né tantomeno nelle strade. Si ricorda infine che i veri volontari della CRI sono immediatamente riconoscibili in quanto, per regolamento, devono svolgere la loro attività indossando le divise previste”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it