I politici della “Marotta unita” saranno tutti anticostituzionali?

 

I politici della “Marotta unita” saranno tutti anticostituzionali?

Il Comitato Cittadino Mondolfese: “La parola passa alla Corte Suprema che può far ritornare la situazione ai precedenti e legittimi confini amministrativi”

I politici della "Marotta unita" saranno tutti anticostituzionali?di GIUSEPPE BERNACCHIA*

MONDOLFO – Il Consiglio di Stato ha accolto il dubbio di “legittimità costituzionale”contenuto nel ricorso presentato dal Comune di Fano al riguardo della Legge Regionale che sanciva il distacco di una parte del suo territorio.

Ora la decisione passerà ai giudici della Corte Costituzionale,  la quale può annullare l’efficacia di una legge regionale.

Come si comporterà la Corte Costituzionale, confermerà la giurisprudenza fino ad ora consolidata e quindi dichiarerà l’incostituzionalita’ della Legge Regionale che permetteva il distacco della frazione di Marotta di Fano per unirla al Comune di Mondolfo e facendo ritornare la situazione come era prima oppure innovera’ l’orientamento in toto od in parte? Lo vedremo.Quando lo scrivevamo noi che la Legge Regionale era “illegittima” ci irridevano.

Ma se, poco poco, la Corte Costituzionale dovesse, infine, darci ragione presenteremo il conto ad una classe politica trasversale, di tutte le età, che ha inseguito, sollecitato ed avallato scelte che, se dovessero risultare anticostituzionali, sancirebbero la loro completa squalifica politica. Non c’è possibilità di “nessun nuovo corso” se è fondato su atti illegittimi e sull’esclusione di una parte della popolazione. Ci meravigliano anche le affermazioni dei “contrari” che, ora, vedendosi con l’acqua alla gola, si affidano “alla clemenza della Corte” ed al buon senso.

Quale buon senso se esclude il rispetto delle norme e delle procedure come sancito dal Consiglio di Stato?

Oltre ad aver speso decine di migliaia d’euro, di soldi pubblici, in avvocati si è rivelato un “floop” anche lo slogan che la Marotta unita ci avrebbe portato chissà quali nuove e maggiori entrate.

Difatti il bilancio comunale è sempre più compresso ed i margini di manovra esistenti risultano solo dai risparmi della Giunta precedente.

*Presidente del Comitato Cittadino Mondolfese

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it