Borse lavoro, nuove opportunità per i disoccupati

Borse lavoro,  nuove opportunità per i disoccupati

Il Comune di Mondolfo promotore di un incontro (martedì 6 settembre) tra Enti locali, Centro per l’impiego, imprese e cittadini

Borse lavoro,  nuove opportunità per i disoccupati

Borse lavoro,  nuove opportunità per i disoccupatiMONDOLFO – Sarà il Comune di Mondolfo, assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Comunitarie,  a farsi promotore di un incontro tra enti pubblici, Ciof (Centro per l’impiego) di Fano, cittadini ed imprese finalizzato  all’attivazione di borse lavoro, istituite dalla Regione Marche.

Il “summit” si terrà  martedì 6 settembre 2016,  alle ore 18, nella sala Pierino Ciriachi a Marotta dove si ritroveranno ad uno stesso tavolo da una parte i comuni di Mondolfo, San Costanzo, Monte Porzio, Mondavio e il Ciof e dall’altra cittadini ed imprese del territorio.

“Abbiamo pensato di aderire subito al nuovo bando della Regione Marche – ha spiegato l’assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche Comunitarie di Mondolfo, Alice Andreoni (nella foto) – perché riteniamo che sia un primo passo importante verso l’inserimento dei disoccupati nel mondo del lavoro. L’incontro servirà ad aprire una fattiva collaborazione tra gli enti aderenti all’iniziativa, il Ciof e le imprese che effettivamente si metteranno a disposizione per offrire ai borsisti un’occasione di lavoro e al contempo informare i cittadini”.

Secondo la delibera regionale che ha stabilito le modalità di assegnazione delle borse lavoro, il bando è  riservato a soggetti che hanno compiuto il trentesimo anno di età, disoccupati, ovvero che hanno perso il posto di lavoro o cessato un’attività autonoma anche da lunghi periodi e che possono trovarsi in una situazione economica disagiata.  Le borse lavoro avranno la durata di 6 mesi ed una retribuzione di 650 euro lordi mensili finanziati dalla Regione; un bando quindi che offre concreti vantaggi sia ai cittadini che alle imprese.

“L’obiettivo – ha spiegato l’assessore Andreoni – è quello di favorire, attraverso queste borse lavoro, un’esperienza lavorativa e formativa capace di supportare i borsisti nella delicata fase d’inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro, offrendo loro anche una possibilità di riqualificazione professionale. Si tratta di uno strumento, a nostro avviso, efficace sia a fini della maturazione dell’esperienza professionale del borsista, sia ai fine delle esigenze aziendali.  Per questo come Comune di Mondolfo ci siamo fatti promotori di un incontro a cui saranno presenti tutti gli attori interessati: gli enti che hanno aderito all’iniziativa, il Ciof che rappresenta il canale selettivo e le imprese del territorio che saranno di supporto offrendo ai cittadini interessati un’opportunità”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it