A Senigallia complanare Sud impraticabile? Paradisi chiede chiarimenti

A Senigallia complanare Sud impraticabile? Paradisi chiede chiarimenti

A Senigallia complanare Sud impraticabile? Paradisi chiede chiarimenti

SENIGALLIA – Con una interrogazione presentata al sindaco di Senigallia e, per conoscenza, a presidente del Consiglio comunale, il consigliere Roberto Paradisi (Unione Civica) chiede chiarimenti sulla Complanare Sud, la cui galleria non risulterebbe a norma per i Tir.

 

“Io sottoscritto Roberto Paradisi consigliere comunale, premesso che ai primi di luglio del 2016 doveva essere inaugurata la complanare sud; apparentemente in modo inspiegabile (l’unica giustificazione non credibile fornita è stata quella dell’esigenza di lunghi e non meglio precisati collaudi) l’apertura della complanare è slittata a data da definire.

“Considerato che – aggiunge Paradisi – in realtà risulta al sottoscritto consigliere che vi sarebbe stato un errore clamoroso da parte di società autostrade in relazione all’altezza della galleria sud la quale, dopo le opere di risistemazione e adeguamento, non supererebbe i 4 metri di altezza così rendendo la complanare impraticabile a tir e autobus; l’errore, che definire gigantesco è puro eufemismo, sarebbe emerso solo nelle ultime settimane.

“Premesso tutto ciò interrogo la Signoria Vostra per sapere se risponde a verità la segnalazione giunta al sottoscritto consigliere. Si chiede inoltre di conoscere i tempi tecnici per realizzare i lavori di risistemazione e se i costi per ovviare a tale errore saranno a carico o meno della collettività. Si chiede quale tipo di controllo e verifica ha effettuato l’assessorato ai lavori pubblici che sembra aver brillato per assenza in tutta la vicenda. Si chiede inoltre per quale motivo la comunità cittadina è stata tenuta all’oscuro di tale clamorosa problematica. Si richiede risposta orale nel prossimo consiglio comunale”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it