Carpegna ha ricordato il “suo” campionissimo Marco Pantani

Carpegna ha ricordato il “suo” campionissimo Marco Pantani

La mamma Tonina ha deposto dei fiori davanti al monumento che celebra le gesta del figlio. Un riuscitissimo cooking contest, alla presenza di Chicco Cerea, ha dato il via in serata alla Festa del prosciutto

Carpegna ha ricordato il "suo" campionissimo Marco Pantani Carpegna ha ricordato il "suo" campionissimo Marco Pantani Carpegna ha ricordato il "suo" campionissimo Marco Pantani Carpegna ha ricordato il "suo" campionissimo Marco Pantani

CARPEGNA – Giornata commovente e di grande impatto, a Carpegna, dove la signora Tonina, mamma del campionissimo Marco Pantani, ha deposto dei fiori davanti al monumento che ricorda le gesta del figlio, sul Cippo di Carpegna, dove Marco si allenava per preparare tutte le sue vittorie e mangiava, nei momenti di pausa, un panino con il prosciutto Dop del territorio.

Un’iniziativa organizzata nell’ambito della Festa del prosciutto di Carpegna. Un’anteprima che è proseguita al ristorante, con i cuochi che hanno creato vere e proprie meraviglie in cucina con il prosciutto di Carpegna, presente il tre stelle Michelin, Chicco Cerea che ha poi premiato il vincitore.

Hanno partecipato al “cooking contest” i ristoranti “Silvana” di Carpegna, “Locanda del Torrione” di Pietrarubbia, “La Balestra Antica Hosteria” – Urbino, “Daniele Forlucci” – Urbania, “Il Gatto e la Volpe” – Pergola.

Nei giorni scorsi il Salumificio Fratelli Beretta e Carpegna Prosciutti hanno  presentato la nuova azienda, recentemente acquisita, e il neonato Consorzio di Carpegna. Il tutto per rilanciare e dare lustro ad un territorio importante per la nostra regione.

Nell’occasione è stato anche svelato il programma della kermesse di eventi che si terrà fino a domenica 17 luglio in concomitanza con la tradizionale “Festa del Prosciutto di Carpegna”.

“Cooking contests, percorsi enogastronomici e spettacoli musicali coinvolgeranno il pubblico in un grande evento che vedrà come unico protagonista il cuore stesso del Montefeltro, il Prosciutto Carpegna Dop”, come ha ribadito con il suo inconfondibile charme il narratore del gusto nonché Cavaliere Giuseppe “Peppe” Cristini.

All’incontro erano presenti Andrea Beretta  del Salumificio Fratelli Beretta, il sindaco di Carpegna Angelo Francioni  e l’assessore regionale alla Formazione, all’Università e al Lavoro Loretta Bravi.

Nelle foto: immagini dell’anteprima della Festa del prosciutto di Carpegna, con la signora Tonina Pantani davanti al munumento dedicato al figlio Marco e la conclusione del riuscito cooking contests al ristorante

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: