Angeletti: “A Senigallia una linea comune per i parcheggiatori abusivi”

Angeletti: “A Senigallia una linea comune per i parcheggiatori abusivi”

L’intento è quello di arginare un problema presente in città

Angeletti: “A Senigallia una linea comune per i parcheggiatori abusivi”

di MARGHERITA ANGELETTI*

SENIGALLIA – Il Consiglio comunale del 29 giugno ha segnato il termine di un percorso iniziato a novembre 2015, quando il consigliere Messersì, che ringrazio, ha ritirato la sua mozione dal titolo “Stop ai parcheggiatori abusivi”  che affrontava il delicato tema della presenza di migranti in alcune aree di sosta per automobilisti nella nostra città.

Con il lavoro svolto in questi mesi dalla IV Commissione Consiliare, abbiamo raggiunto l’obbiettivo di una mozione congiunta approvata sia dalla maggioranza che dalla opposizione. Il risultato è stato di arginare il problema presente non solo a Senigallia, ma anche in altri Comuni d’Italia.

Con l’assessore al Welfare Carlo Girolametti e la preziosa collaborazione della Consulta dei Migranti, dell’ACADS e dell’associazione multietnica, per meglio definire  il problema, ascoltando i migranti presenti ai parcheggi e cercando le ragioni e le mancanze, abbiamo constatato che la maggior parte di loro risiede nel Comune di Senigallia ed è fornita di regolare permesso di soggiorno.
Dopo una serie di incontri tra tutti i consiglieri della IV Commissione, anche con momenti di disaccordo, ma sempre all’insegna dell’educazione e del rispetto di tutti, abbiamo trovato una linea comune con proposte che potrebbero portare a situazioni più accettabili per tutti i cittadini, ben consci che è un problema di non facile risoluzione, non risolvibile attraverso una ordinanza, come sta succedendo nel Comune di Pesaro, ma attraverso la ricerca di soluzioni che possano coinvolgere tutti i cittadini senigalliesi indipendentemente dalla loro etnia, credo politico e religioso.
Il mio ringraziamento va all’assessore al Welfare ed a tutti i componenti della IV Commissione per il lavoro svolto insieme con abnegazione, rispetto e spirito di democrazia.
*Presidente IV Commissioni Consiliare del Comune di Senigallia

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it