A Trecastelli divampa lo scontro politico

A Trecastelli divampa lo scontro politico

Dopo la mancata convocazione del Consiglio comunale le opposizioni chiedono l’intervento del Prefetto di Ancona

A Trecastelli divampa lo scontro politico

TRECASTELLI – I gruppi di minoranza consiliare in data 17/06/2016 hanno richiesto al sindaco Faustino Conigli, in qualità di presidente del Consiglio Comunale, la convocazione del Consiglio Comunale per trattare, tra gli ordini del giorno, l’annullamento o la revoca in autotutela della delibera n. 33 del 1/6/16 che ha previsto l’istituzione di un centro unico di cottura per le mense scolastiche.

Ai sensi di legge(Testo Unico Enti Locali; Statuto Comunale; Regolamento del Consiglio Comunale) il Consiglio si doveva riunire, previa convocazione del sindaco, entro la data del 07/07/2016.

“Ma il consiglio non è stato convocato. Facciamo presente – affermano i capigruppo consiliari Nicola Peverelli (Trecastelli ai Cittadini) e Giuseppina Fattori (Solidarietà Partecipazione) – che al sindaco/presidente del Consiglio Comunale non è riconosciuta alcuna discrezionalità in tal senso, tant’è che se non provvede alla convocazione nei termini di legge il Testo Unico degli Enti Locali prevede la diffida prefettizia o addirittura la convocazione ad opera dello stesso Prefetto.

“Abbiamo pertanto richiesto l’intervento del sig. Prefetto di Ancona Dott. Antonio D’Acunto affinché siano messe al bando omissioni strategiche o di comodo  volte a svilire il ruolo del Consiglio Comunale quale imprescindibile organo di indirizzo politico e di confronto politico-democratico.

“Rammentiamo, inoltre, al sig. sindaco che all’atto del suo insediamento ha giurato di osservare la Costituzione e le leggi delle Stato.

“Siamo certi che il “percorso condiviso” con la Prefettura di Ancona  – concludono Peverelli e Fattori – possa fungere da illuminante guida per il nostro primo cittadino all’insegna del rispetto dei 20 gg. previsti tra la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale e la sua riunione”.

Nella foto: la recente visita del Prefetto di Ancona a Trecastelli, ricevuto dal sindaco nella sala consiliare

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it