Una kermesse dedicata alla cultura e all’arte contemporanea

 

Una kermesse dedicata alla cultura e all’arte contemporanea

Dal 14 al 22 luglio mostre, presentazioni di libri, conferenze e performance tra Pergola, Cagli, Fano e Senigallia per un campeggio itinerante

Una kermesse dedicata alla cultura e all'arte contemporanea

ANCONA – Si è svolta oggi a Palazzo delle Marche, la presentazione della rassegna a,m,o – arte, Marche, oltre: biennale dedicata alla cultura e all’arte contemporanea, alla sua edizione 0. La Conferenza è stata aperta dal Consigliere regionale Federico Talè che nel suo intervento ha voluto sottolinea come questa sia: “la prima biennale di arte contemporanea della nostra Regione, eccezion fatta per una breve esperienza risalente agli anni ’70, che ha il merito di unire 5 diversi comuni marchigiani e che in prospettiva mi auguro possa allargare ancora di più i suoi orizzonti”.

a,m,o è l’evoluzione di Perfect Number, il progetto che chiude da sempre la stagione espositiva di Sponge ArteConteporanea (Casa Sponge) declinandosi ogni anno in forme diverse, avendo come filo conduttore il numero 9, corrispondente alle stanze del casolare. Quest’anno l’evento conclusivo non è una mostra, bensì un campeggio itinerante che si prefigge la formazione di 9 curatori under 35 provenienti da tutta Italia: Roberta Aureli, Caterina Benvegnù, Maila Buglioni, Valentina Carollo, Carlo Maria Lolli Ghetti, Cecilia Serbassi, Valentina Tebala, Saverio Verini e Stefano Volpato.Dalla rapida ed entusiasta adesione delle istituzioni e degli operatori del settore, l’idea originaria di un workshop settimanale è divenuta altro, un’iniziativa ben più articolata che aspira a divenire un importante appuntamento biennale.   L’edizione 0 di a,m,o – acronimo di “arte, Marche, oltre” – dal 14 al 22 luglio 2016 sarà una kermesse viaggiante che prevede quattro mostre, ventidue incontri, cinque presentazioni di libri, due performance. L’iniziativa si avvale della collaborazione del Comune di Pergola, del Bastione Sangallo, di Demanio Marittimo. Km-278 e avrà il patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione Marche, della Commissione Pari Opportunità e dei Comuni di Fano, Senigallia, Pesaro e Istituzione Teatro Comunale di Cagli. Anche le partnership sono numerose e prestigiose: Accademia di Belle Arti di Urbino, Fano Jazz Network, Arthub Asia di Shanghai / Hong Kong, le associazioni Castrum Montis Roli 1349, Rembò, Casa della Grancetta e Pergola Nostra.

Le iniziative prenderanno il via a Casa Sponge e nei luoghi d’interesse storico-artistico di Pergola, toccheranno quindi lo splendido santuario di Santa Maria delle Stelle di Cagli, il Bastione Sangallo nel cuore della città di Fano, per terminare sulla spiaggia del Lungomare Italia a Marzocca di Senigallia trasformando così, per nove giorni, la regione Marche in contenitore della cultura contemporanea.

a,m,o è un evento incentrato sulla parola e sul confronto dedicato alle arti visive contemporanee. Gli ospiti invitati a raccontare e a raccontarsi liberamente sono: Ronaldo Aguiar, fotografo brasiliano, Milena Becci, curatrice e membro del direttivo di Sponge ArteContemporanea, Max Bottino, performer ed esperto d’immagine e comunicazione, Pamela Breda, artista, Pierluca Cetera, pittore, Monica Caputo, Presidente di MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee, Cristiana Colli, ideatrice e curatrice di Demanio Marittimo.Km-278, Ivan D’Alberto, curatore e storico dell’arte, Alessio de Girolamo, artista e curatore, Alessia Della Casa, danzatrice, Rocco Dubbini, artista, Marco Fagotti, compositore e performer, fondatore di Ossigeno, Chiara Francesconi, docente di Discipline Pittoriche alla “Scuola del Libro” di Urbino, Giovanni Gaggia, performer e Direttore Artistico di Sponge ArteContemporanea, Alessandra Galletta, critico d’arte e autore televisivo, Rodolfo Gasparelli, gallerista, Sandro Giorgetti, responsabile Social Media Team Regione Marche, Francesca Guerisoli, storica dell’arte e autrice, Loredana Longo, artista e performer, Paolo Marasca, Assessore alla Cultura del Comune di Ancona, Federica Mariani, membro del direttivo di Sponge ArteContemporanea e social media specialist, Saba Masoumian, giovane artista iraniana, Massimo Mattioli, curatore e caporedattore delle news della rivista Artribune, Andrea Nacciarriti, artista pluripremiato, Roberto Paci Dalò, compositore, musicista, regista e artista visivo, Maria Letizia Paiato, curatrice indipendente e caporedattore della Rivista Segno, Umberto Palestini , critico d’arte e Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, Gianluca Panareo, giovane artista marchigiano, Sandro Pascucci, Direttore della Fondazione Teatro Comunale di Cagli, Gaia Pasi, curatrice e gallerista, Simone Pellegrini, artista e docente all’Accademia di Belle Arti di Urbino, Davide Quadrio, curatore internazionale e Direttore di Arthub Asia, Serena Ribaudo, saggista e curatrice, Marcello Sparaventi, Presidente di Centrale Fotografia – Fano, Mona Lisa Tina, performer e arte terapeuta, Gabriele Tinti, poeta e scrittore, Veronica Veronesi, gallerista e Daniele Vimini, Assessore alla Bellezza del Comune di Pesaro e chef.Il cartellone è ricco di eventi con l’anteprima su invito prevista per mercoledì 13 luglio a Pergola (secret space) e l’apertura al pubblico da giovedì 14 luglio a Casa Sponge, terminerà a Demanio Marittimo.Km-278, l’evento che dal 2011 per un’intera notte, dal tramonto all’alba, trasforma la spiaggia di Marzocca in un palcoscenico della contemporaneità. Per informazioni e anticipazioni è possibile seguire tutti gli eventi su spongeartecontemporanea.net e giorno per giorno sui social, Facebook a,m,o – Twitter e Instagram di Sponge ArteContemporanea, l’hashtag ufficiale dell’evento è #amosponge, affiancato al consueto #spongearte.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it