Nicola Barbieri ha varato la nuova Giunta di Mondolfo

Nel ruolo di vice-sindaco è stato scelto Carlo Diotallevi che si occuperà anche di Bilancio, Finanze e Sicurezza.  Davide Caporeletti si occuperà di Turismo, Eventi, Comunicazione Web e di agenda Digitale.  Sport, Pubblica Istruzione, Polizia Municipale e Viabilità saranno affidati a Giovanni Di Tommaso. A Lucia Catalani sono stati assegnati, invece, i Lavori Pubblici, il Manutentivo e l’Ambiente.  Servizi Sociali, Volontariato e Politiche Europee vanno ad Alice Andreoni.  Mentre il sindaco ha deciso di tenersi le deleghe dell’Urbanistica e del Personale.   “Una squadra di “governo” giovane  e competitiva – afferma il sindaco Nicola Barbieri - che intende mettere sin da subito il segno nella futura gestione del territorio comunale. Forte e marcata la presenza femminile sia per quanto riguarda la Giunta che il Consiglio comunale. Un cambio di marcia significativo rispetto al passato dove le donne non avevano trovato proprie rappresentanti”. Ad ampliare l’impegno della nuova Amministrazione il sindaco ha voluto delegare ad alcuni consiglieri  anche altre due funzioni: le Politiche Giovanili  e l’Infanzia che saranno seguite da Elena Mattioli e la Cultura  affidata ad Enrico Sora.  “Affidare funzioni  ad altri due consiglieri  è stata una scelta dettata dalla necessità di mettere in primo piano – ha detto Barbieri - da una parte un nuovo modo di aprire un dialogo con i giovani del nostro comune e cercarle di avvicinarli e coinvolgerli di più nella vita e nelle attività della nostra comunità, dall’altra riportare la giusta attenzione al capoluogo di Mondolfo come centro di cultura e tradizioni storiche ed architettoniche che necessità di un rilancio non più rinviabile.  Quota “rosa”  per la Presidenza del Consiglio che, visto gli ottimi risultati elettorali ottenuti, sarà affidata a Filomena Tiritiello: il suo sarà un incaricato non retribuito.  Deleghe e ruoli di primo piano anche se il sindaco Barbieri è chiaro sulla volontà di voler da subito ridurre le indennità.  Intanto è stato fissato per giovedì 23 giugno alle ore 21 il primo Consiglio comunale dove saranno nominati ufficialmente tutti i sedici nuovi consiglieri. Nella stessa seduta il sindaco illustrerà alla pubblica assise una dettagliata relazione sull’alluvione che ha colpito Marotta nei giorni scorsi.

Nicola Barbieri ha varato la nuova Giunta di Mondolfo

Vice sindaco Carlo Diotallevi, assessori: Davide Caporaletti, Giovanni Ditommaso, Alice Andreoni e Lucia Cattalani. Giovedì 23 giugno la prima seduta del nuovo Consiglio comunale: nell’occasione Filomena Tiritiello sarà eletta alla presidenza. Alcune deleghe affidate ai consiglieri Enrico Sora ed Elena Mattioli

Nicola Barbieri ha varato la nuova Giunta di Mondolfo

Nicola Barbieri ha varato la nuova Giunta di MondolfoMONDOLFO – Superati i problemi del maltempo, il nuovo sindaco Nicola Barbieri ha formato la squadra di Giunta. Vice sindaco sarà Carlo Diotallevi; assessori: Davide Caporaletti, Giovanni Ditommaso, Alice Andreoni e Lucia Cattalani.

A Carlo Diotallevi sono state anche assegnate le funzioni inerenti: Bilancio, Finanze e Sicurezza; a Davide Caporaletti quelle di Turismo, Eventi, Comunicazione, Web, Agenda digitale; a Giovanni Ditommaso: Sport, Pubblica Istruzione, Polizia municipale e Viabilità; ad Alice Andreoni: Servizi Sociali, Volontariato, Politiche Europee; a Lucia Cattalani: Lavori pubblici, manutenzione del territorio e ambiente. Il sindaco ha lasciato per sé la delega al Personale e all’Urbanistica. Alcune competenze saranno invece affidate a due consiglieri comunali: Enrico Sora si occuperà di Cultura, mentre Elena Mattioli di Politiche giovanili e infanzia. Alla presidenza del Consiglio comunale sarà eletta una donna: Filomena Tiritiello.

“Una squadra di “governo” giovane  e competitiva – afferma il sindaco Nicola Barbieri – che intende mettere sin da subito il segno nella futura gestione del territorio comunale. Forte e marcata la presenza femminile sia per quanto riguarda la Giunta che il Consiglio comunale. Un cambio di marcia significativo rispetto al passato dove le donne non avevano trovato proprie rappresentanti”.

“Affidare funzioni  ad altri due consiglieri  è stata una scelta dettata dalla necessità di mettere in primo piano – ha detto Barbieri – da una parte un nuovo modo di aprire un dialogo con i giovani del nostro comune e cercarle di avvicinarli e coinvolgerli di più nella vita e nelle attività della nostra comunità, dall’altra riportare la giusta attenzione al capoluogo di Mondolfo come centro di cultura e tradizioni storiche ed architettoniche che necessità di un rilancio non più rinviabile.

Deleghe e ruoli di primo piano anche se il sindaco Barbieri è chiaro sulla volontà di voler da subito ridurre le indennità.  Intanto è stato fissato per giovedì 23 giugno alle ore 21 il primo Consiglio comunale dove saranno nominati ufficialmente tutti i sedici nuovi consiglieri. Nella stessa seduta il sindaco illustrerà alla pubblica assise una dettagliata relazione sull’alluvione che ha colpito Marotta nei giorni scorsi.

Nel frattempo il sindaco Nicola Barbieri dopo le giornate di difficoltà vissute dalla popolazione di Marotta, a causa delle forti precipitazioni e degli allagamenti, ricorda che “quelli appena trascorsi sono stati giorni molto difficili per la nostra Città”. “Vorrei ringraziare una ad una tutte le persone che hanno aiutato e sostenuto l’Amministrazione comunale in questa situazione di emergenza: la Protezione civile, la Croce rossa di Marotta, i Comandanti delle Stazioni dei Carabinieri di Marotta e di Mondolfo, la Polizia locale, Cma, i Vigili del fuoco, Aset e Onofaro, i dipendenti comunali, i nostri Consiglieri comunali, l’Associazione di Protezione civile “Faà di Bruno” e tutti i volontari che hanno assicurato un controllo costante del territorio e fornita la necessaria assistenza alla popolazione. La presenza dei tanti cittadini e volontari che giorno e notte hanno prestato la loro collaborazione – ha sempre affermato il sindaco Nicola Barbieri – è il segnale di una forte unità e coesione della nostra Comunità”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it