Mercoledì a Piandimeleto lo speciale The Power of Wood

Mercoledì a Piandimeleto lo speciale The Power of Wood

La “Leaf community”, la prima comunità eco-sostenibile d’Italia realizzata nel 2008 dal Gruppo Loccioni, si riunisce nella sede dell’azienda Moretti Compact, leader mondiale nel settore arredamento per bambini e ragazzi

Mercoledì a Piandimeleto lo speciale The Power of Wood

PIANDIMELETO – La “Leaf community”, la prima comunità eco-sostenibile d’Italia realizzata nel 2008 dal Gruppo Loccioni, tra i leader mondiali nella produzione di sistemi automatici di misura e controllo, finalizzati al miglioramento della qualità, dell’efficienza e della sostenibilità di prodotti, processi ed edifici, si riunisce nella sede dell’azienda Moretti Compact, leader mondiale nel settore arredamento per bambini e ragazzi,  per lo speciale “Leaf Meeting” dal titolo “The Power of Wood”: mercoledì 15 giugno dalle ore 10.30 in località San Simeone a Piandimeleto. Modello per l’innovazione industriale di eccellenza studiato in diverse Università, anche all’estero, la “Leaf Community” comprende le più importanti imprese nel panorama italiano che condividono il sogno di un mondo sostenibile e tecnologico e, insieme, si impegnano per realizzarlo. Tra i protagonisti della “Leaf Community” dal 2012, Moretti Compact continua il suo percorso di sostenibilità e di innovazione per ridurre sempre di più il proprio impatto ambientale e migliorare la qualità dei suoi edifici e dei suoi processi.

Il “Leaf Meeting” si pone come obiettivo lo scambio di idee e informazioni, con i maggiori esperti del settore, sui temi dell’efficienza e dell’autosufficienza energetica. Allo speciale del 15 giugno, nella sede di Moretti Compact, interverranno, tra gli altri, i padrini della “Leaf Community”: il professore Federico Maria Butera, esperto di fisica – tecnica ambientale e Giorgio Di Tullio, filosofo dell’innovazione, insieme ai maggiori referenti industriali delle Marche che condividono una forte attenzione sia alla qualità del lavoro e alla formazione dei dipendenti che ai risvolti etici e sociali dell’attività d’impresa.

L’impegno di Moretti Compact verso la sostenibilità è costantemente misurato dal “Leaf Meter”, sviluppato da Loccioni, che raccoglie in tempo reale i dati relativi agli impianti di produzione da fonti rinnovabili. Valori che hanno distinto l’azienda nel panorama nazionale per le proprie pratiche eco-innovative, per esempio, attraverso un grande impianto fotovoltaico per la produzione di energia rinnovabile che contribuisce per circa il 60% al fabbisogno energetico aziendale, con un risparmio annuo di circa 700 tonnellate di CO2. Nel “Leaf Meeting” del 15 giugno, Moretti Compact presenta i dati relativi alle performance energetiche e all’impatto ambientale registrati dal 2012 al 2015 e, a conclusione lavori, inaugura il nuovo impianto di cogenerazione a biomassa per la produzione di energia elettrica e termica attraverso la gassificazione di cippato di legno vergine. (eg)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it