Giovedì a Mondolfo il primo Consiglio dell’era Barbieri

Giovedì a Mondolfo il primo Consiglio comunale dell’era Barbieri

Giovedì a Mondolfo il primo Consiglio dell’era Barbieri

Giovedì a Mondolfo il primo Consiglio dell’era BarbieriMONDOLFO – Si riunirà giovedì sera, alle ore 21, il primo Consiglio comunale di Mondolfo dopo la tornata amministrativa del 5 giugno.

Al primo punto dell’ordine del giorno la convalida degli eletti a sindaco e a consiglieri comunali: sarà l’occasione per seguire il giuramento ufficiale del neo sindaco Nicola Barbieri davanti al nuovo Consiglio comunale.

Sempre nella stessa occasione si svolgerà anche l’elezione del presidente e vice presidente del Consiglio, così come il primo impegno della pubblica assise sarà quello di approvare gli indirizzi per la nomina e la designazione e revoca dei rappresentanti del Comune  e  dello stesso Consiglio presso Enti, Aziende ed Istituzioni.

Durante la seduta, il sindaco Barbieri, relazionerà sulla scelta della composizione della Giunta ed informerà il nuovo Consiglio sulla situazione riguardante l’emergenza in seguito all’alluvione che ha colpito Marotta lo scorso 9 e 10 giugno.

Sui banchi della maggioranza siederanno 11 consiglieri comunali mentre 5 saranno i rappresentanti della minoranza consiliare.

Si apre di fatto la nuova stagione dell’era Barbieri che vede il ruolo delle donne in primissimo piano rispetto alle precedenti amministrazioni, grazie alla presenza nel Consiglio comunale di Andreoni, Cattalani, Grestini, Mattioli e Tiritiello.

I nuovo sindaco Nicola Barbieri ha già formato la squadra di Giunta. Vice sindaco sarà Carlo Diotallevi; assessori: Davide Caporaletti, Giovanni Ditommaso, Alice Andreoni e Lucia Cattalani. A Carlo Diotallevi sono state anche assegnate le funzioni inerenti: Bilancio, Finanze e Sicurezza; a Davide Caporaletti quelle di Turismo, Eventi, Comunicazione, Web, Agenda digitale; a Giovanni Ditommaso: Sport, Pubblica Istruzione, Polizia municipale e Viabilità; ad Alice Andreoni: Servizi Sociali, Volontariato, Politiche Europee; a Lucia Cattalani: Lavori pubblici, manutenzione del territorio e ambiente. Il sindaco ha lasciato per sé la delega al Personale e all’Urbanistica. Alcune competenze saranno invece affidate a due consiglieri comunali: Enrico Sora si occuperà di Cultura, mentre Elena Mattioli di Politiche giovanili e infanzia. Alla presidenza del Consiglio comunale sarà eletta una donna: Filomena Tiritiello.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it