Al via giovedì i lavori di ricostruzione del ponte sul Cesano

Al via giovedì i lavori di ricostruzione del ponte sul Cesano

Lo ha reso noto il consigliere regionale Federico Talè. Deliberato dalla Regione uno stanziamento complessivo di 3milioni e 150mila euro. Una struttura che migliorerà – dopo tanti disagi – i collegamenti tra i territori di Mondavio e Corinaldo. Di 90 giorni il tempo di esecuzione previsto

Al via giovedì i lavori di ricostruzione del ponte sul Cesano

Al via giovedì i lavori di ricostruzione del ponte sul CesanoMONDAVIO – I lavori di ricostruzione del ponte Dell’Acquasanta tra i territori di Mondavio e Corinaldo, crollato la sera del 31 gennaio 2011, inizieranno questa settimana. Lo evidenzia il consigliere regionale Federico Talè, precisando che: “Tutte le procedure preliminari relative alla sicurezza sono state espletate, le opere funzionali all’allestimento del cantiere già eseguite e giovedì, dopodomani, l’intervento prenderà materialmente il via.

“Per tutta l’opera di ripristino del viadotto – aggiunge Talè – è stato deliberato dalla Regione Marche uno stanziamento complessivo di 3milioni e 150mila euro e già nei mesi scorsi la Provincia di Pesaro e Urbino ha curato la ricostruzione della briglia sul lato mare del viadotto, la cui rottura fu una delle cause del cedimento dei piloni del manufatto risalente alla metà del secolo scorso. Per quanto attiene all’opera ponte vera e propria, la Provincia di Ancona, dopo aver effettuato la gara di appalto integrato comprendente sia la redazione del progetto esecutivo, sia la sua realizzazione pratica, ha provveduto all’aggiudicazione e poi all’esecuzione delle altre procedure necessarie all’apertura del cantiere ed ora è finalmente tutto pronto: si comincia. Per lo svolgimento complessivo dei lavori, così come mi ha confermato l’ingegner Massimo Sbriscia della Provincia di Ancona, che ringrazio per l’impegno e la professionalità dimostrati nella gestione di questa delicata vicenda, la ditta aggiudicataria ha un tempo massimo di 90 giorni. Per cui, alla fine di settembre, o al massimo entro le prime settimane di ottobre,

“il ponte Dell’Acquasanta tornerà a collegare le due sponde del fiume Cesano e i cittadini e gli imprenditori della vallata potranno mettersi alle spalle una grossa situazione di disagio. Disagio e danni economici attenuati solo in parte dalla installazione nel settembre del 2013 del ponte provvisorio Bailey, che consente il transito a senso unico alternato e ai soli mezzi inferiori alle 56 tonnellate”.

Nelle foto: il consigliere regionale Federico Talè ed il ponte provvisorio Bailey che consente da settembre 2013 il transito a senso unico alternato

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it