Playoff in tasca per l’Edil Ceccacci Moie

Playoff in tasca per l’Edil Ceccacci Moie

Dopo la bella vittoria contro la Sacrata Civitanova il futuro si tinge sempre più di rosa

Playoff in tasca per l’Edil Ceccacci Moie Playoff in tasca per l’Edil Ceccacci Moie

CIVITANOVA MARCHE – Moie ha avuto il merito di costringere la Sacrata ad una continua rincorsa, inducendola ad un alto numero di errori (25), ha attaccato meglio(37%), nonostante una ricezione non proprio perfetta (36%), ma soprattutto ha murato e battuto con più efficacia e precisione.

Partita delicata e sentita da entrambe le squadre, perché l’Edilceccacci voleva piombare qui il discorso playoff e Sacrata, di fronte ai propri tifosi,  chiudere in bellezza con una vittoria di prestigio. I punteggi dei parziali parlano chiaramente a favore delle moiarole, ma non rispecchiano esattamente l’andamento di una partita che ha visto le due squadre lottare ad armi pari, almeno per i primi due set, con distacchi minimi e con il risultato spesso incerto. L’Edilceccacci parte forte 0/3, subito recuperata dalle civitanovesi 3/3.

Le due squadre si scambiano attacchi a ripetizione, con le ospiti che propongono un gioco più vario che frutta il vantaggio esterno al 1° T.O.T, 6/8.  Sacrata approfitta di alcuni errori in ricezione delle biancorosse e sorpassa 10/9, ma Alessandrini, con un attacco e un muro riporta subito avanti le sue, 12/14.  Si lotta su ogni pallone e l’equilibrio regna ancora sovrano quando la sirena richiama le due squadre alle rispettive panchine per il 2° tempo lungo, 15/16. Un ace di Baroli frutta a Moie il suo massimo vantaggio 16/19 ma, puntualmente, le locali recuperano con Testella 18/19 e costringono mister Cerusico al time out discrezionale. Il successivo servizio di Valentina Tozzo mette in grande difficoltà il reparto ricettivo di Civitanova e con tre ace consecutivi produce lo strappo che decide il parziale, 18/24. Il punto di chiusura, dopo un set abbastanza sofferto, è del capitano Paola Cesaroni, 19/25.
Si portano in vantaggio le locali, ad inizio del secondo set 5/3, ma Tozzo, con due attacchi e Alessandrini con due ace, riportano le biancorosse avanti al 1° tempo tecnico, 5/8. Sacrata, con caparbietà, recupera e pareggia 8/8. Gli scambi sono lunghi ed intensi e la partita si fa spettacolare, con Testella da una parte e Alessandrini dall’altra, capaci di proporre ottimi attacchi per la gioia del numeroso e caldo pubblico presente, 13/16 al 2° T.O.T. Il vantaggio delle ospiti, però, non supera mai i tre punti e le gialloblu locali, con tenacia, ottengono di nuovo la parità sull’ottimo servizio di Patrassi, 18/18. Un ace di Cecato costringe Paniconi a fermare il gioco e organizzare le sue, 19/21. Sul punteggio di 21 a 23 entra Fabbretti per Cesaroni. Il punto numero 24 è di una ottima e costante Erika Alessandrini, ma un errore banale di Moie riporta le locali a contatto 23/24. Il successivo errore in attacco delle civitanovesi regala alle moiarole il 2 a 0, 23/25 in un concitato ed incerto finale.
All’inizio del terzo parziale l’andamento del gioco non cambia, Moie sempre avanti, che alterna ottime cose in attacco ad altrettante sviste ed imprecisioni in difesa e in ricezione e Civitanova che insegue, a volte aggancia, ma non riesce mai a superare le rivali e dare continuità al suo gioco.
Dopo il primo T.O.T. 6/8, Moie accelera, alza le sue percentuali in ricezione e difesa, martella la ricezione avversaria con eccellenti battute e propone ottime soluzioni in attacco con Tozzo e Argentati. Paniconi ferma subito il gioco per non far allontanare troppo le ospiti 6/10, ma adesso Moie è padrona del gioco e allunga ancora fino al 9/16 del 2° tempo tecnico.
Un muro di Baroli procura il max vantaggio biancorosso e costringe il tecnico locale a fermare ancora il gioco, 10/18. Non c’è più partita, Sacrata si arrende alla superiorità delle biancorosse che dilagano con Baroli e Cesaroni, 12/22. Entra Bachica per Alessandrini (top scorer dell’incontro con 17 centri) che riceve gli applausi meritati dei numerosi tifosi di Moie. Capitan Cesaroni chiude il match a modo suo, tre punti consecutivi su altrettanti attacchi e playoff  in tasca, 14/25. Sabato prossimo, come sempre alle ore 18,00 appuntamento casalingo contro il Gabicce per l’ultima giornata della stagione regolare.

SACRATA CIVITANOVA  –  EDIL CECCACCI MOIE   0-3

SACRATA CIVITANOVA: Patrassi 2, Migliorelli, Zanon 9, Testella 8, Pomili 7, Rogani 5, Bianchella 10, Morgoni (L), Forti, Mastri, Frontera, Crescini. All. Paniconi.
MOIE: Tozzo 14, Alessandrini 17, Baroli 7, Cesaroni 9, Argentati 7, Cecato 3, Fabbretti , Bachieca , Mercanti (L). N.E. – Simoni, Carbonaro, Sgolastra. All. Raffaella Cerusico.
Arbitri: Di Virgilio e Candeloro
Parziali: 19/25 – 23/25 – 14/25

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it