Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano

Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano

Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano

Protagonista assoluto con un corso organizzato dall’Associazione Cuochi di Ancona presso la Fabrica del Gusto

Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano

SENIGALLIA – Il Maestro Michele Gilebbi del Nana Bistrot di Senigallia conquista Fabriano con un corso organizzato dall’Associazione Cuochi Ancona presso la Fabrica del Gusto. Per la prima volta l’Associazione Cuochi ha organizzato un corso di aggiornamento per professionisti e appassionati gastronomi a Fabriano e grazie all’impegno di Serena D’Alesio del Ristorante Marchese del Grillo con il sodalizio di Donatella e Silvia di Fabrica del Gusto il SOLD OUT era garantito, protagonista il Maestro Gilebbi che con la sua formidabile squadra formata dalla chef Ilaria Rotatori e dallo chef Giovanni Rossetti hanno trasmesso il loro concetto di cucina. Il motto della sua cucina è “Sorprendere, Condividere, Divertire” , i piatti sono realizzati con prodotti naturali nel rispetto assoluto della materia prima, in abbinamento ha proposto un vino naturale, visto che nel suo ristorante l’intera carta dei vini lo è. Ecco i piatti proposti dal Maestro Michele Gilebbi: Calamari e carciofi sotto la sabbia, Gamberi rossi e brodo di piccione, Tartare di “Vaca Vieje” e anguilla, Uovo d’oca affumicato, patate asparagi e raguse, Cappelletti di pata negra cotti nella panna fresca, acciughe e caviale di aringa, Baccalà candito alla parmigiana.

L’Associazione Cuochi di Ancona in linea con la nuova direzione Nazionale ha cambiato passo aprendosi il più possibile all’esterno, con eventi che si svolgono a Senigallia, Loreto Jesi e Fabriano. Negli ultimi 10 anni gli associati della provincia sono stati dai 50 ai 70 di media, quest’anno sono già a quota 300. Il prossimo appuntamento fuori regione sarà il 23 maggio a Catania con “CIBO NOSTRUM”. Queste nella sintesi le iniziative dei primi 5 mesi del 2016:

– Senigallia 16 Gennaio Giuliano Pediconi (panetteria con farina tipo 2)

– Senigallia 15 Febbraio Loretta Fanella (Dessert al piatto )

– Senigallia 16 Febbraio Loretta Fanella (Dessert al piatto )

– Perugia 22 Febbraio presentazione del volume  Marche Chef

– Loreto 11 Marzo Alessandroni Matteo (pasticceria)

– Senigallia 14 Marzo Giovanni Allegro (cibo e salute)

– Loreto 15 Marzo Francesco Pardera (vegetariano e vegano)

– Senigallia  20 Aprile Errico Recanati (la cucina di Andreina)

– Jesi 24 Aprile Slow Food Carciofiamo Luca Santini (Convegno: il Carciofo come risorsa agricola)

– Jesi 24 Aprile Slow Food Carciofiamo Claudio Gasparini (presentazione del volume Marche Chef)

– Fabriano 12 Maggio Michele Gilebbi (Io sono libero)

– Catania 23 Maggio “CIBO NOSTRUM”

– Senigallia 27 Maggio dott. Mauro Mario Mariani (il Tao dello sport c/o Rotonda a Mare

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: