MarottaLab: idee e progetti per lo sviluppo del turismo

MarottaLab: idee e progetti per lo sviluppo del turismo

Giovedì sera, nella sala Arcobaleno di Marotta, è anche prevista la presentazione di un’App

MarottaLab: idee e progetti per lo sviluppo del turismoMarottaLab: idee e progetti per lo sviluppo del turismoMAROTTA- Giovedì 5 maggio, si parlerà di MarottaLab e dei progetti pilota sostenuti dalla Lista Marotta. Dalle ore 21, presso la sala Arcobaleno di Marotta, si parlerà di progetti, turismo, crowfounding, fondi europei ed idee in programma per incidere sull’appeal e la percezione del territorio.

“Marotta Lab – spiega Giancarlo Loccarini, candidato sindaco della Lista Marotta – è un progetto in cui crediamo molto: è un incubatore e contenitore di idee e segue la ferma volontà che abbiamo di costruire il futuro e i nostri giovani, che dovranno dar vita alla prossima classe dirigente, consapevole, capace ed innovativa. Perché solo con la condivisione e collaborazione si mettono in moto fermento, dinamismo e cambiamento.

Noi ci siamo messi in gioco in prima persona. E nella serata del 5 maggio presenteremo alcuni progetti pilota di #MarottaLab, dedicati al turismo”.

Ricordate i tempi della festa dell’ospit, o della riconoscibilità della manifestazione dei Garagoi, che aveva una portata tale da aver fatto organizzare dalle Ferrovie dello stato un treno speciale, chiamato appunto “Treno dei Garagoi”?

I tempi sono cambiati, ma non è mutata la personalità ed il richiamo che il nostro territorio ancora può generare e su cui bisogna applicarsi, con intelligenza e creatività.

La serata alla sala Arcobaleno sarà animata da diversi interventi, che illustreranno iniziative, questioni relative al reperimento fondi, voglia di progettualità e approccio turistico.

Fra i temi sotto la lente, ci sarà anche la presentazione di un’ interessante App.

In un mondo in cui i social e la tecnologia interessano ogni aspetto della nostra vita, il turismo non può rimanere fuori dai nuovi strumenti che l’industria hi tech mette a disposizione. “Il nostro Comune – scrive in una nota la Lista Marotta – dovrebbe vivere di turismo, dovrebbe sfruttare ciò che la natura gli ha dato, come il mare e ciò che l’uomo ha costruito, come uno dei borghi più belli d’Italia ed i tanti locali, strutture ricettive ed attività enogastronomiche, presenti sia sulla costa, che nell’entroterra”.

Come fare per non rimanere più fuori dalle rotte del turismo che ogni anno porta numerosi italiani e stranieri a visitare le Marche?
“Ci ha pensato Margherita – continua la nota – ingegnere informatico marottese, candidata per la Lista Marotta, che ha realizzato uno strumento moderno, che potrebbe portare il nostro comune a portata di clic di tutti coloro che stanno programmando le loro vacanze nelle Marche. Siete curiosi di sapere di più su questa applicazione? Venite a scoprirla: è un’idea così geniale e semplice che siamo certi potrà incidere sul futuro del nostro turismo”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it