Festeggiati a Ostra i cento anni di Jolanda Vitaletti

Festeggiati a Ostra i cento anni di Jolanda Vitaletti

Festeggiati a Ostra i cento anni di Jolanda Vitaletti

Attorniata affettuosamente dai suoi 9 nipoti, da Andrea Storoni sindaco di Ostra, da Rolando Vitali vice-presidente della Casa di Riposo dove è ospite da qualche tempo, dal consigliere comunale Digena e dai consiglieri della Casa di Riposo Peloni e Panni, oltre che da parenti ed amici, Jole, come è chiamata da tutti, ha spento le sue 100 candeline

Festeggiati a Ostra i cento anni di Jolanda Vitaletti OSTRAvitalettijolanda03

OSTRA – Il 5 maggio 1916 nasceva ad Ostra Jolanda Vitaletti. Da allora sono passati 100 anni ed oggi pomeriggio, attorniata affettuosamente dai suoi 9 nipoti, da Andrea Storoni Sindaco di Ostra, da Rolando Vitali vice-presidente della Casa di Riposo dove la signora è ospite da qualche tempo, dal Consigliere Comunale Digena e dai consiglieri della Casa di Riposo Peloni e Panni, oltre che da parenti ed amici, Jole, come è chiamata da tutti, ha spento le sue 100 candeline.

Già di prima mattina il presidente della Fondazione Moroni-Antonini-Morganti Raimondo Paradisi, oggi pomeriggio assente a causa di impegni familiari, si era recato nella camera di Jole, tutta già addobbata di palloncini colorati, per porgere alla gentile ospite i personali auguri e felicitazioni per questo importante traguardo raggiunto.

Jole, lucidissima ed un po’ emozionata per tutte queste attestazioni e attenzioni ricevute, ha ringraziato tutti e con tutti ha parlato, ricordato gli anni passati, le persone e gli avvenimenti che in questi lunghi anni ha conosciuto e vissuto.

La neocentenaria ha voluto condividere con i presenti l’assaggio della torta, preparata per l’occasione, e brindare con tutti per festeggiare l’evento.

Con spirito immutato Jole si appresta ora ad affrontare le nuove sfide che la vita gli riserverà. A testimonianza di ciò la frase che in perfetto dialetto ostrense la neocentenaria ha rivolto al nipote sessantacinquenne che con amore filiale la assiste e la cura tutti i giorni: “ …ma quando sarai morto te Giorgio, a me chi me darà da magnà??? ”

Auguri e lunga vita nonna Jole!!!

Nelle foto: il sindaco di Ostra festeggia nonna Jole;  il sindaco Storoni e il vice-presidente Vitali con la neo centenaria; nonna Jole con la torta

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: