Facciamo la Santa Monica sarà presentato a Senigallia

Facciamo la Santa Monica sarà presentato a Senigallia

Per l’ultimo libro di Anna Pia Giansanti incontro alla Sala del Trono di Palazzo del Duca, domenica 15 maggio alle ore 18.30. Si tratta di un viaggio tra arte, devozione e magia

Facciamo la Santa Monica sarà presentato a Senigallia

SENIGALLIA – Santa Monica Pietosa, santa Monica Lacrimosa, a Roma andasti e da Milano venisti, e come portasti notizie di tuo figlio così portami notizie di…”. Inizia così il racconto che Anna Pia Giansanti fa nel suo ultimo libro “Facciamo la Santa Monica?”  pubblicato da Venturaedizioni.

Il libro verrà presentato domenica prossima, 15 maggio, alle 18.30 alla Sala del Trono, nel Palazzo del Duca a Senigallia.

“Quante volte nelle notti d’estate ho udito ripetere questa strana preghiera. – continua Anna Pia – La notte giusta era il 27 di Agosto, giorno in cui si commemora la Santa ed in cui si credeva lei fosse più disposta a comunicare con noi, ma ogni notte d’estate era buona. Non appena giungeva la mezzanotte, si mandavano via gli uomini che si appartavano a parlottare o a sonnecchiare, comodamente sdraiati nelle ampie poltrone di damasco rosso del salotto buono, e noi donne ci sistemavamo nell’ampio balcone di casa… E così iniziava il rito…”

“Facciamo la Santa Monica?” è un libro che nasce da un intreccio tra magia, devozione e arte. E’ un ponte tra il Sud e le Marche, tra la Magna Grecia e il Montefeltro, con un timido affaccio sulla verde e boscosa Umbria e uno sguardo all’Abruzzo ferito, definito “terra di nessuno”.

Un viaggio alla ricerca delle tracce della Santa in tanti dipinti e statue custoditi nelle tante chiese e santuari di cui sono ricchi i nostri centri minori, le nostre cittadine di provincia, raccontate dall’autrice con uno sguardo nuovo e non offuscato dall’abitudine.

Un viaggio fatto anche di incontri ed interviste alla ricerca delle tracce di devozione a Santa Monica e al rito predittivo a lei dedicato.

L’autrice, molto nota al pubblico senigalliese è storica dell’arte. Ha insegnato per oltre trent’anni. Si è occupata di didattica dei beni culturali, dell’archeologia nell’insegnamento delle discipline storiche, artistiche e letterarie, di creatività e comunicazione nell’arte.

Svolge attività di docente e conferenziera presso Università, Istituti e Associazioni culturali sia pubbliche che private.

Ha pubblicato numerosi saggi e articoli in materia di Arte e Archeologia e i libri: La Maddalena di Senigallia, cronaca di un viaggio da leggenda a realtà, Mediateca delle Marche 2011; Angelica Catalani, la cantatrice dei re, Le Affinità Elettive 2014

Nella foto: la professoressa Anna Pia Giansanti

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it