Ecco chi, a Mondolfo, fa fatti e non chiacchiere

Ecco chi, a Mondolfo, fa fatti e non chiacchiere

Ecco chi, a Mondolfo, fa fatti e non solo chiacchiere

Il Comitato per la salute pubblica dona alla Rsa un televisore ed altro materiale di grande utilità

Ecco chi, a Mondolfo, fa fatti e non chiacchiere

MONDOLFO – Una delegazione del Comitato per la salute pubblica (composta dai signori A.  Bacchiocchi, R. Borfecchia, G. Bernacchia, E. Caronti, D. Ceccarelli, R. Francesconi, M. Guidi,  R. Montanari, S. Moschini, R. Sbrollini,  L. Vegliò)  si è recata, presso i locali della R.S.A. con sede a Mondolfo, per consegnare un televisore led a 40 pollici, un forno a micronde da 20 litri ed un asciugacapelli. In precedenza erano state donate due parure tagliaunghie.

I rappresentanti del Comitato sono stati accolti dal responsabile del Distretto Sanitario di Fano, dr. Giovanni Guidi, e dalla caposala dott.ssa Laura Monteverde.

Il dr. Giovanni Guidi, oltre ad essersi dichiarato soddisfatto  delle donazioni ricevute a beneficio della R.S.A., ci ha informati che la struttura residenziale sta entrando a regime, attualmente sono nove i pazienti ospitati, e diventerà Casa della Salute di classe “B”,  tutto il complesso sanitario ospitato nei locali dell’ex-Bartolini, quando verrà organizzata la presenza, nelle immediate vicinanze, dei medici di medicina generica (medici di famiglia).

“Inoltre – come si legge in una nota del Comitato per la Salute pubblica – ci ha chiesto di informare la popolazione affinchè, per quanto possibile, si evitino le visite fuori orario di curiosi vari, perché la R.S.A. con sede a Mondolfo è sempre una struttura sanitaria che ospita pazienti abbisognevoli di cure e tranquillità.

Il nostro presidente, Mirella Caronti, e gli altri del Comitato ringraziano tutto il personale sanitario che attualmente si prende cura dei pazienti della R.S.A. di Mondolfo perché fanno rivivere un nostro antico sogno: vedere il “Bartolini” vivo e vegeto.  Ma non ci fermiamo qua, siatene più che certi”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it