Apertura straordinaria della Pinacoteca diocesana e del Museo Pio IX di Senigallia

Apertura straordinaria della Pinacoteca diocesana e del Museo Pio IX di Senigallia

Apertura straordinaria della Pinacoteca diocesana e del Museo Pio IX di Senigallia 

Sabato 21 maggio aderiscono all’ottava edizione di Grand Tour Musei in concomitanza con la Notte dei Musei

Apertura straordinaria della Pinacoteca diocesana e del Museo Pio IX di Senigallia

SENIGALLIA – Ingresso gratuito, visita accompagnata per gruppi, accoglienza da parte di personale specializzato: tutto ciò in programma sabato 21 maggio a Senigallia alla Pinacoteca Diocesana ed a Palazzo Mastai – Museo Pio IX, per la Notte dei Musei.

I Musei della Diocesi di Senigallia aderiscono infatti all’ottava edizione di Grand Tour Musei in concomitanza con la Notte dei Musei.

Dalle ore 21 alle ore 24 per la Notte dei Musei sarà possibile visitare tanto la Pinacoteca quanto Palazzo Mastai – Museo Pio IX, entrambe le sedi in posizione centralissima a Senigallia, con accesso cadenzato a gruppi ogni venti minuti (primo accesso alle ore 21; ultimo alle ore 23,40). Esplorare così la “Casa Museo” allestita in quella che fu l’abitazione senigalliese dei Conti Mastai Ferretti e dove Papa Pio IX (1792 – 1878) nacque e trascorse la propria fanciullezza, oltre a sporadici ritorni in età matura e da Pontefice. Nei suoi preziosi ambienti sono raccolti ritratti, dipinti, stampe, medaglie, monete, lettere autografe, mobili ed altri oggetti, tutti attinenti alla vita ed al lungo pontificato di Papa Pio IX, proclamato Beato il 3 settembre 2000 da San Giovanni Paolo II. Alla Pinacoteca Diocesana (raggiungibile attraverso gli accessi carrai dell’Episcopio tanto da Via delle Caserme n. 9 che da Piazza Garibaldi, stante i lavori nella piazza del duomo) superato il grande scalone si accede alla Sala del Trono. Qui è allestita la mostra “Volti e luoghi della Misericordia” nell’anno giubilare con opere d’eccezione – dalla Bottega di perugino a Claudio Ridolfi –  che suggeriscono una riflessione sulla bolla Misericordiae Vultus di Papa Francesco. Il percorso prosegue poi in quello che era l’appartamento del Cardinale, attraverso le sale che oggi ospitano tele, affreschi, argenterie, statue, tessuti: opere d’arte provenienti da Senigallia e dall’intero territorio diocesano, fra le valli del Cesano e l’Esino, dall’Adriatico agli Appennini. Per il Grand Tour Musei, la Pinacoteca sarà aperta anche nella giornata di domenica, col consueto orario festivo 9-12 e 16-19, sempre ad ingresso gratuito.

Per la Notte dei Musei a Palazzo Mastai ed in Pinacoteca Diocesana a Senigallia – attività inserite nel Circuito Museale Senigallia – info pure su: www.diocesisenigallia.it

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it