Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

L’atleta di Mondavio, tesserato per la Sef Stamura di Ancona, è stato di parola: aveva promesso di battere i fortissimi stranieri iscritti alla competizione e c’è riuscito. Ilaria Aicardi prima tra le donne

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon
Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon
Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon
Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon
Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

Andrea Gargamelli trionfa nella ColleMar-athon

FANO – Andrea Gargamelli è stato di parola. Aveva promesso un attacco agli stranieri, nella calda vigilia della ColleMar-athon ed alla fine, a vincere, è stato proprio lui. È quindi italiano il podio più alto di questa XIV ColleMar-athon.

Andrea Gargamelli di Mondavio, atleta tesserato per la Sef Stamura di Ancona, cresciuto nelle file del Gruppo Podistico Lucrezia, si è quindi aggiudicato la vittoria in 2 ore 33 minuti e 39 secondi.

Al secondo posto il vincitore dell’edizione dello scorso anno, Jaouad Zain, marocchino della LBM Sport Team con 2 ore 35 minuti e 16 secondi. Un confronto serrato, quello tra Gargamelli e Zain che ha elettrizzato il pubblico sul traguardo di Marina dei Cesari, a Fano.
Terzo posto per Giuseppe Minci, anche lui della LBM Sport team con 2 ore 38 minuti e 27 secondi.
Con 2 ore 58 minuti e 24 secondi si è aggiudicata il successo al femminile Ilaria Aicardi dell’Atletica Reggio, secondo posto per Simonetta Menestrina dell’Atletica Trento CMB con 3 ore 4 minuti e 2 secondi, terza Federica Poesini del Marathon Club Città di Castello.

Andrea Gargamelli, giovane ingegnere biomedico nato a Mondavio, da tempo vive nel capoluogo dorico ed è iscritto alla Sef Stamura ma il suo cuore batte anche per il team ColleMar-athon e per questo motivo ha deciso quest’anno di tentare  il colpaccio. E c’è riuscito.

Gargamelli, atleta molto promettente, alla maratona di Rotterdam del 2014 aveva fermato il tempo a 2 ore 17 minuti e 18 secondi e proprio in questi giorni non aveva nascosto di puntare alle 2 ore e 20 minuti per la ColleMar-athon. Non c’è riuscito ma ha vinto ugualmente, riportando un italiano sul podio più alto di questa manifestazione.

Nelle foto: gli atleti prima della partenza durante le fasi di riscaldamento; il saluto delle autorità intervenute a Barchi; lo staff medico che ha seguito la manifestazione; il momento del via; due concorrenti poco prima del traguardo; l’arrivo trionfale di Andrea Gargamelli

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: