A Urbino proseguono gli incontri alla Casa della poesia

A Urbino proseguono gli incontri alla Casa della poesia

Organizzati nell’ambito del ciclo “Testimonianza alla poesia”.  A maggio sono in calendario due nuovi appuntamenti

A Urbino proseguono gli incontri alla Casa della poesiaURBINO – A Urbino proseguono gli incontri alla Casa della Poesia, nell’ambito del ciclo “Testimonianza alla poesia”.  A maggio sono in calendario due nuovi appuntamenti.  Giovedì 19 maggio, alle ore 15.00, ci sarà l’incontro con Antonio Prete sul tema:  “L’invisibile, il vivente, l’assente: un triangolo affettivo della poesia”.  Venerdì 20 maggio, alle ore 10.00, sarà la volta di Vera Fortunati e Vanessa Pietrantoni, che parleranno sul tema: “Francesco Arcangeli, corpo, azione, sentimento, fantasia”.

Il ciclo delle conferenze si chiuderà con Gillo Dorfles che interverrà “Estetica senza dialettica”. L’incontro originariamente stabilito per il 27 maggio, è stata spostato al 10 giugno. Presto ci sarà la comunicazione ufficiale della nuova data. Giunto al secondo anno il progetto degli incontri con gli artefici della poesia, grazie alla passione e all’impegno direttore Luca Cesari, esperto del settore, coadiuvato dall’Assessorato alla Cultura del Comune, continua a consolidare la vocazione della Casa della Poesia quale luogo di incontro, ricerca e confronto capace di mantenere vivo il dibattito culturale attorno alla poesia e alle arti contemporanee (da aggiungere con il vanto di registrare una costante e massiccia presenza di giovani) tanto da essere stata già riconosciuta, sul territorio nazionale, come un luminoso punto di riferimento per studiosi e appassionati. (eg)

Nella foto: Gillo Dorfles che concluderà il ciclo di conferenze

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: