Senigallia, ricevuti in Comune gli studenti del Medi

Senigallia, ricevuti in Comune gli studenti del Medi

Senigallia, ricevuti in Comune gli studenti del liceo Medi

Si tratta dei vincitori della fase regionale delle “Olimpiadi della danza”

Senigallia, ricevuti in Comune gli studenti del MediSenigallia, ricevuti in Comune gli studenti del Medi

SENIGALLIA – Sono stati ricevuti dal sindaco Maurizio Mangialardi e dalla giunta comunale le ragazze e i ragazzi del liceo scientifico “Medi” che hanno vinto la fase regione 2016 delle “Olimpiadi della danza”, svoltesi al Palazzetto dello Sport di Senigallia. Il successo di quest’anno non è il primo per il liceo “Medi”, che prende parte alla manifestazione dal 2007, e si è sempre classificato primo alle fasi regionali, ad eccezione del 2014 quando si piazzò al secondo posto, e ha vinto per ben cinque volte le fasi nazionali (2008, 2010, 2011, 2012 e 2013).

Il progetto intende realizzare interventi educativi che creino negli alunni un circuito di interessi e conoscenze capace di andare oltre il periodo transitorio della vita scolastica, trasformandosi in abitudini di vita permanenti. Tra gli obiettivi, anche quello di una formazione globale dell’adolescente attraverso un buon apprendimento motorio, l’evoluzione quantitativa e qualitativa degli schemi motori, e il miglioramento delle qualità fisiche e neuromuscolari.

“A nome dell’Amministrazione e della città – ha detto il sindaco Mangialardi – voglio complimentarmi con la squadra e con tutta la scuola per questo ennesimo e brillante successo, ringraziando in particolar modo la professoressa Loredana Paparelli e il dirigente Daniele Sordoni per l’impegno e la passione con cui si dedicano alla formazione scolastica e umana dei ragazzi. Da parte nostra, un grande in bocca al lupo per le prossime fasi nazionali, con l’auspicio che possano essere ancora una volta motivo di grandi soddisfazioni”.

Con questo progetto la danza, disciplina artistico-espressiva per eccellenza, molto praticata a Senigallia, ha trovato spazio nella scuola concorrendo a pieno merito alla formazione dei ragazzi assieme alle altre discipline sportive maggiormente conosciuto.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: