Piacciono a Dacia Maraini le opere di Nori De’ Nobili

Piacciono a Dacia Maraini le opere di Nori De’ Nobili

La scrittrice in visita al museo di Trecastelli, accompagnata dal professor Carlo Emanuele Bugatti e dalla senatrice Silvana Amati

Piacciono a Dacia Maraini le opere di Nori De’ Nobili Piacciono a Dacia Maraini le opere di Nori De’ Nobili Piacciono a Dacia Maraini le opere di Nori De’ Nobili

TRECASTELLI – Domenica 10 aprile Dacia Maraini ha visitato Il Museo Nori De’ Nobili. Ad accogliere la celebre scrittrice, arrivata a Trecastelli assieme all’attore Mauro Pierfederici, c’erano il Sindaco Fausto Conigli e l’Assessore alla Cultura Valentina Marinelli. Erano presenti anche il Prof. Carlo Emanuele Bugatti, direttore del museo, la senatrice Silvana Amati e l’assessore alla Cultura del Comune di Corinaldo Giorgia Fabri. La scrittrice si è dimostrata molto interessata alle opere di Nori De’ Nobili e al suo percorso di vita travagliato. Altrettanta attenzione la Maraini ha dato alla mostra “A una donna di nome di Nori” di Chiara Diamantini e al Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee.

Per il museo “tutto al femminile” è stato un grande onore poter ricevere la visita di una delle scrittrici italiane più lette al mondo come Dacia Maraini. Autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi la Maraini, acuta e sensibile indagatrice della condizione femminile, ha spesso tracciato nei suoi testi figure femminili. La tematica della donna, d’altronde, ha da sempre determinato ampie riflessioni della sua condizione in relazione agli importanti mutamenti sociali contemporanei.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it