Per la Fano-Grosseto confermati i tempi previsti

Per la Fano-Grosseto confermati i tempi previsti

Il vice ministro Riccardo Nencini e la senatrice Camilla Fabbri: “Nel tratto marchigiano i lavori possono iniziare subito”

Per la Fano-Grosseto confermati i tempi previsti

ROMA – Si è svolto oggi a Roma, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’incontro relativo alla E 78 Fano-Grosseto fra il vice ministro Riccardo Nencini, la senatrice Camilla Fabbri, la vicepresidente della Regione Marche Anna Casini, il consigliere regionale Andrea Biancani, i rappresentati delle altre Regioni interessate, cioè Toscana ed Umbria, e l’Anas. “Abbiamo confermato l’anno 2021 come data di ultimazione dei lavori, cioè il completamento di questa importante infrastruttura, strategica per tutto il centro Italia. Grazie alla progettazione immediatamente utilizzabile, di cui già disponiamo comprese le autorizzazioni, i lavori nel tratto marchigiano potranno iniziare rapidamente” – ha affermato il viceministro Nencini al termine della riunione Secondo la senatrice Fabbri: “A breve saranno realizzati anche gli interventi di adeguamento della viabilità esistente, per poi iniziare il progetto definitivo, nonchè l’apertura della Galleria Guinza. Nelle prossime settimane – conclude- si terrà un nuovo incontro tecnico”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it