Max Fanelli membro onorario del Giubileo dell’Educazione

Max Fanelli membro onorario del Giubileo dell’Educazione e Academic Impact Nazioni Unite

Il riconoscimento gli sarà consegnato lunedì da Domenico di Conza nel corso di una cerimonia ufficiale nella sua abitazione di Montignano di Senigallia

Max Fanelli membro onorario del Giubileo dell'EducazioneSENIGALLIA – “Ogni mattina, quando il malato di SLA che mi circonda si sveglia, il primo impatto é tremendo. Fino ad un secondo prima facevi cose incredibili come camminare, parlare, mangiare . Io guido spesso la moto e vado al mare: Poi, quando mi si apre l’unico appiglio alla società, ai miei cari, l’occhio destro, ho bisogno di alcuni minuti per tornare a sognare, dimenticandomi di questi inutili 60 chili di carne ed ossa che mi tengono inchiodato nel letto, Devo combattere la frustrazione, l’idea che sto per morire… e lasciare che la mia anima riprenda la posizione di comando e mi lasci libero di navigare con la fantasia, nei miei sogni ad occhi aperti… a volte é veramente dura.Pochi giorni dopo il Giubileo dei Trapiantati e dei Dializzati, tentiamo allora di avvicinarci al tema in maniera insolita, sensibilizzando all’importanza della donazione attraverso un inedito incontro a metà fra teatro e scienza, cui partecipano rappresentanti di importanti enti sanitari e non solo”. (Max Fanelli)

Lo scorso 20 febbraio, in occasione della Giornata Internazionale della Giustizia Sociale abbiamo voluto raccontare la voce di MAX FANELLI per affrontare il tema dei guerrieri come MAX, malati di SLA, per il trionfo della Giustizia sociale.

Al termine dell’intervento dei familiari di Max, unitamente al Direttore delle Nazioni Unite Academic Impact Ramu DAMODARAN, abbiamo deciso di nominare MAX FANELLI MEMBRO ONORARIO DEL GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE NAZIONI UNITE ACADEMIC IMPACT.

Lunedì 11 Aprile 2016 alle ore 16 presso la sede del Movimento #iostoconmax in Strada del Castellaro 84/L – frazione Montignano – Senigallia, il Responsabile Unico del Giubileo dell’Educazione UNAI e portavoce delle Nazioni Unite Academic Impact Domenico DI CONZA, consegnerà direttamente a MAX la targa con la nomina ufficiale, alla presenza di autorità civili e militari, dell’associazione onlus I COMPAGNI DI JENEBA e i sostenitori di #iostoconmax, l’Istituto Europeo Pegaso, il Coordinatore regionale del Movimento Consumatori, Corrado Canafoglia.

La battaglia di Max per l’eutanasia legale

La battaglia di Massimo Fanelli è quella per l’eutanasia legale. Da mesi, con il movimento Io Sto con Max, cerca di sollecitare il parlamento a legiferare su fine vita ed eutanasia legale. La discussione è stata avviata in parlamento, grazie all’aiuto anche dell’Associazione Luca Coscioni, lo scorso 3 Marzo.

Max ha scritto lettere al Papa, al Presidente della Repubblica ed ha ricevuto la visita di Laura Boldrini, presidente della Camera.

Credo si possano immaginare quali atroci sofferenze psicofisiche debbano sopportare i malati gravi come me, ma per quanto avessi vissuto esperienze scioccanti come volontario nella missione in Sierra Leone, neanche la più perfida delle mie immaginazioni sarebbe riuscita a costruire quel mostro fatto di dolori sparsi, disagi fisici, sogni infranti, speranze azzerate, che accompagna il malato ad ogni respiro“.

La battaglia di Max, l’ultima della sua vita, è quella per l’eutanasia legale: sarebbe un sogno se potesse andarsene solo dopo averla vinta e con il Giubileo dell’Educazione, con Pegaso TV la tv delle buone notizie (www.pegasotv.eu) e l’Istituto Pegaso ci batteremo al fianco di Max e delle altre associazioni perché il suo sogno possa viverlo accanto a noi.

L’evento sarà trasmesso in diretta Streaming su PEGASO TV (www.pegasotv.eu)

RELATORI e PARTECIPANTI

Domenico Di Conza

Giornalista Professionista dal 1995, poeta e ricercatore della formazione innovativa.

Direttore Generale dell’Istituto Europeo Pegaso Onlus e Responsabile editoriale della PEGASO EDIZIONI, è fondatore della Prima Fondazione di Comunità del Sud Europa “GEA”.

Presidente del Centro Internazionale di Ricerche Ambientali “Anna Lindh”, dal 10 Novembre 2015 è Portavoce delle Nazioni Unite Academic Impact e Responsabile del Giubileo dell’Educazione. Autore dei libri “Gli Arabi di Federico II”, “Federico II il Comunicatore”, “Feste Veneziane” “Vademecum dell’Ambiente” “Punica Granatum” (Silloge poetica)

Autore del volume ufficiale dei 10 Principi fondamentali delle Nazioni Unite Academic Impact.

Corrado Canafoglia

Avvocato civilista e penalista, Coordinatore Regionale Movimento Consumatori, particolarmente attivo nelle attività sociali e in azioni culturali volte allo sviluppo e alla tutela dei diritti dell’uomo.

I COMPAGNI DI JENEBRA ONLUS

I Compagni di Jeneba ONLUS è un’organizzazione di volontariato, presieduta da Massimiliano Fanelli, apartitica e aconfessionale, con finalità umanitarie, non profit, costituitasi in Associazione il 26 Settembre 2011 e con sede legale a Senigallia (Ancona). Persegue finalità di solidarietà in ambito socio-assistenziale in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, ispirandosi alla tutela dei diritti e promuovendo la cooperazione in un’ottica di sussidiarietà.

#iostoconmax

#iostoconmax è un movimento di opinione e promozione supportato da oltre 7500 persone che include politici, cittadini, esponenti dello spettacolo e associazioni, che si batte per una legge sul Fine Vita.

ENTI ORGANIZZATORI E SOSTENITORI

GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE

CITTADINI GLOBALI

IL GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE è stato ideato durante la missione del direttore, Ramu Damodaran in Italia, su proposta dell’Istituto Pegaso.

Si traduce nell’ideazione, organizzazione e promozione del GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE che si terrà a Roma nei mesi di Maggio e Giugno 2016.

Il GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE UNAI sarà inserito nel programma ufficiale del Giubileo, indetto da Papa Francesco, e vedrà anche il coinvolgimento collaborativo dell’Unione Europea, e dei Ministeri dell’Educazione e della Cultura di diversi Paesi Europei.

Prima dell’avvio del GIUBILEO DELL’EDUCAZIONE, le Nazioni Unite, con il contributo dell’Istituto Europeo Pegaso, promuoveranno un MOOC sull’educazione alla pace e alla tutela dei diritti umani.

Diversi saranno i settori di interesse:

  1. a) Educazione alla Legalità,
  2. b) Educazione allo Sport,
  3. c) Educazione all’innovazione Tecnologica,
  4. d) Educazione Sociale,
  5. e) Educazione Ambientale,
  6. f) Educazione alla Cittadinanza,
  7. g) Educazione alla Sicurezza,
  8. h) Educazione alla Cooperazione Internazionale,
  9. i) Educazione alle Arti e Mestieri,
  10. l) Educazione alla Musica e allo Spettacolo,
  11. m) Educazione alla Certificazione e Validazione delle Competenze.

ISTITUTO EUROPEO PEGASO ONLUS

L’Istituto Pegaso, nasce nel 2007 su sollecitazione della Commissione Europea al Centro Internazionale di Ricerche Ambientali “Anna Lindh” (già accreditata presso la Commissione Europea), dopo una attenta valutazione del sistema formativo europeo in ambito ambientale, diventando di fatto una struttura formativa e informativa di supporto alle attività internazionali delle principali organizzazioni non profit.

L’Istituto Europeo “PEGASO” – ONLUS è un Istituto di Educazione e Formazione Professionale Internazionale nato dall’esigenza di formare e informare i cittadini, gli enti pubblici e privati, le scuole e le aziende, sulle innovazioni che introduce, di volta in volta, il sistema legislativo, economico e ambientale sia nazionale che comunitario. In particolare, l’Istituto Europeo “Pegaso” Onlus si occupa di:

  1. a) Formazione: utilizzando tecnologie avanzate per la didattica eroga Master e Corsi di formazione Professionale in FAD (Formazione a Distanza) sul sito http://www.ipegaso.org
  2. b) Informazione ed editoria: Società Editrice di diversi volumi presenti in alcuni dei principali circuiti editoriali, pubblica le Riviste Specializzate REPORT EUROPEAN NEWS, REPORT SALUTE, REPORT THERMAE stampate in due lingue (italiano e inglese) nella versione cartacea in 5000 copie e in tre lingue (italiano, inglese e spagnolo) nella versione web.

Editore della WEB TV “PEGASO TV” pubblicata sul sito http://www.pegasotv.eu

  1. c) Progettazione Europea: principalmente nei settori dell’ambiente, della cultura, dell’innovazione e del sociale
  2. d) Promozione e gestione di corsi di laurea professionalizzanti e master in collaborazione con diverse università italiane ed estere
  3. e) Centro di Certificazione Nazionale e Valorizzazione di Competenze
Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it