I Longobardi del Senigalliese in un depliant

I Longobardi del Senigalliese in un depliant

I Longobardi del Senigalliese in un depliant

Il pieghevole è stato creato per valorizzare le peculiarità ambientali e culturali dell’entroterra agli occhi dei turisti che frequentano la spiaggia adriatica o visitano le Grotte di Frasassi

I Longobardi del Senigalliese in un depliantI Longobardi del Senigalliese in un depliant

SENIGALLIA – E’ stato presentato alla stampa nella Biblioteca ‘Antonelliana’ di Senigallia il depliant storico-turistico intitolato  “Sulle orme dei Longobardi di Castelpetroso (Pierosara di Genga). Senigallia – Barbara – Genga”, pubblicato ad opera dell’Amministrazione Comunale di Barbara, ,  con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere,  per iniziativa del prof. Ettore Baldetti, deputato della Deputazione di Storia Patria per le Marche,  con la collaborazione della  dr. Ilaria Fiumi Sermattei, curatrice del programma di ricerca ed espositivo sul pontificato di Leone XII  (1823-1829): Annibale  della Genga.

Il pieghevole, creato per valorizzare le peculiarità ambientali e culturali dell’entroterra senigalliese agli occhi dei turisti che frequentano la spiaggia adriatica o visitano le Grotte di Frasassi, ha come motivo dominante la vicenda di un clan germanico di origine longobarda che dalle originarie sedi appenniniche di Pierosara di Genga, attraverso i primitivi avamposti del comune collinare di Barbara, il cui nome rinvia ad un insediamento barbarico, ha poi imposto la sua influenza socio-economica sulla città di Senigallia in età precomunale, fra X e XII secolo. In quegli stessi anni all’originaria sede di Castel Petroso, attuale fortificazione di Pierosara, frazione di Genga, i discendenti di quegli amministratori regi longobardi, chiamati gastaldi, preferirono la più ospitale sede del capoluogo comunale, dove i leaders del gruppo familiare si trasferirono con il nuovo titolo di conti imperiali.

La Biblioteca Comunale di Senigallia ospiterà quindi venerdì 6 maggio, alle ore 17,30 una conferenza, in cui Ettore Baldetti e Ilaria Fiumi Sermattei approfondiranno rispettivamente le tematiche legate  alla presenza dei Longobardi del gastaldato di Castelpetroso fra Pierosara di Genga e il Senigalliese nonché alla storia della famiglia della Genga e alla memoria di Leone XII.

(Foto di Vincenzo Prediletto)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: