All‘Edil Ceccacci Moie il derby di Castelbellino

All‘Edil Ceccacci Moie il derby di Castelbellino

Una netta affermazione, in un incontro combattuto, che permette di continuare la marcia verso i play-off

All‘Edil Ceccacci Moie il derby di Castelbellino

CASTELBELLINO – L‘Edil Ceccacci Moie si aggiudica con autorità il derby di Castelbellino. La cornice di pubblico è buona, gli spalti sono quasi pieni e tutti si aspettano di vedere una partita più combattuta dell’andata, anche perché si tratta di una gara davvero importantissima per entrambe: la squadra di casa si trova invischiata in una lotta retrocessione quanto mai equilibrata con ben sei contendenti nel giro di due punti; Moie invece deve continuare la sua marcia verso i play-off, incamerando più punti possibili anche per portare a proprio favore il confronto con le seconde e le terze in classifica degli altri gironi. Nel primo set, dopo un inizio equilibrato (4-5), Arianna Argentati e compagne mettono a segno il primo break importante e si portano al T.O.T. con quattro lunghezze di vantaggio: 4-8. La squadra di coach Cerusico da un po’ di tempo a questa parte evita partenze false e, senza commettere errori, aumenta il suo vantaggio: 5-11 e poi 7-16.

Il servizio incisivo delle moiarole e un contrattacco efficace creano molti grattacapi al Castelbellino: la squadra di casa fatica molto a fare punti e lo svantaggio lievita fino al 9-21. Nel finale una piccola reazione d’orgoglio delle ragazze di casa rende il risultato del parziale meno amaro: 15-25 e 0-1.
Nel secondo set coach Luisa Fusco inserisce la Lucconi e Castelbellino vive un momento positivo: 8-6 al primo tempo lungo. Ma è un fuoco di paglia, perché le biancorosse riescono a trovare subito le contromisure, pareggiando i conti (10-10) e scappano al secondo T.O.T: 11-16.

L’intraprendenza iniziale delle castellane svanisce definitivamente (13-21) e Marzia Mercanti e socie dominano anche il secondo parziale: 17-25 e 0-2.
Nel terzo set la partita è ancor meno equilibrata: Castelbellino ha ormai tirato i remi in barca e Moie gioca in scioltezza. Raffaella Cerusico inserisce Chiara Fabbretti al posto di Paola Cesaroni e Martina Bachieca al posto di Erika Alessandrini, e le nuove entrate contribuiscono positivamente alla vittoria. 8-10, poi 9-14, 10-18, 13-21: il finale dice 13-25 e 0-3. Sabato, al Palazzetto di Moie alle 18.00, sarà di scena lo scontro al vertice contro la prima della classe Bastia Umbra.

Castelbellino – Moie: 0-3 (15-25, 17-25, 13-25)
TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO: Barbetta 8, Lombardi 6, Anacleti (L), Rosa 8, Morganti 1, Natale 1, Quintabà 1, Lucconi.7. Pieralisi, Angeloni, Santolini, Mazzarini. All. Fusco
EDIL CECCACCI MOIE: Cecato, Tozzo, Cesaroni, Barolo, Argentati, Mercanti (L), Carbonaro, Alessandrini, Sgolastra, Fabbretti, Simoni, Bachieca All. Cerusico
Arbitri: Santoniccolo, Brunelli

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: