Nuova Banca Marche vince la quarta edizione dei Diaman asset manager awards

Nuova Banca Marche vince la quarta edizione dei Diaman asset manager awards

Nella categoria reddito fisso delle gestioni patrimoniali. “E’ un riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi, che premia il lavoro di tutto il team di gestione” commenta Gianluigi D’Amone, responsabile del servizio finanza

Nuova Banca Marche vince la quarta edizione dei Diaman asset manager awards

JESI – Il team di Gestioni Patrimoniali di Nuova Banca Marche, guidato da Gianluigi D’Amone e Andrea Palma, sale sul primo gradino del podio nella categoria reddito fisso dei Diaman Asset Manager Awards 2016, prestigioso riconoscimento che premia i migliori gestori patrimoniali e gestori di fondi di fondi.
La linea di gestione Gps Obbligazionario Dollaro, che ha garantito nel 2015 ai propri sottoscrittori un rendimento annuo del 10,43%, ha conquistato il primo premio nella categoria “Gpf / Gpm Fixed Income”, classe che mette a confronto gestioni con almeno l’80% investito in obbligazioni, non oltre il 10% in azioni e non più del 20% in fondi “absolute returns”.
“E’ un riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi, che premia il lavoro di tutto il team di gestione” commenta Gianluigi D’Amone, responsabile del servizio finanza di Nuova Banca Marche. “L’aumento della volatilità dei mercati richiede ormai strategie di gestione sempre più flessibili volte a contemperare esigenze di rendimento e controllo dei rischi. Il 2015 è stato un anno in cui, nonostante le vicissitudini dell’Istituto, siamo riusciti a garantire ai sottoscrittori della nostre gestioni patrimoniali dei rendimenti estremamente positivi, battendo costantemente i benchmark di riferimento e mantenendo una gestione del rischio molto flessibile. Queste performance sono state ottenute attraverso una asset allocation particolarmente dinamica che ha cavalcato i trend di mercato, riducendo poi rapidamente le esposizioni allorquando eccessi di confidenza e strategie troppo affollate facevano presagire seri rischi di inversione”.
La GPS Obbligazionario Dollaro in particolare ha beneficiato di una gestione attiva del rischio di cambio e di duration, assieme ad una selezione dinamica di Sicav e fondi. Ma
risultati altrettanto importanti sono stati ottenuti sulle altre linee obbligazionarie e azionarie così come sulle Gestione Private, linee queste che consentono di disegnare un prodotto su misura per la clientela di alto profilo, che si rimodella al variare delle esigenze del cliente e si adatta rapidamente alle dinamiche di mercato.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it