Nell’uovo di Pasqua di Senigallia la sorpresa Gemitaiz

Nell’uovo di Pasqua di Senigallia la sorpresa Gemitaiz

Nell’uovo di Pasqua di Senigallia la sorpresa Gemitaiz 

Domenica al Mamamia il live del rapper e il reggae tedesco di Jugglerz

Nell’uovo di Pasqua di Senigallia la sorpresa Gemitaiz

SENIGALLIA – Chi l’ha detto che la “febbre” è solo del sabato sera? Al Mamamia di Senigallia è altissima anche di domenica. Per la precisione domenica 27 marzo, quando andrà in scena l’Easter Event con uno special guest d’eccezione: il rapper Gemitaiz.

Gemitaiz arriva nel club più underground della regione col suo Nonostante Tutto Tour, dove ovviamente presenterà l’omonimo album pubblicato pochi mesi fa.

Romano classe 1988, all’anagrafe come Davide De Luca, è da molti accreditato come la vera “next big thing” del panorama hip hop italiano, grazie a una poetica unica, ad un flow killer, a tematiche e personalità da vendere. Dopo la firma per Tanta Roba Label nel 2012, Gemitaiz presenta al pubblico il suo primo album ufficiale da solista, “L’Unico Compromesso”, che lo lancerà nel mondo della musica che conta. Le 19 tracce del disco sono la naturale prosecuzione del lavoro svolto negli anni precedenti, che lo ha portato ad essere al primo posto di iTunes al momento dell’uscita dell’Ep “Detto Fatto”, nel 2012. Nelle diverse tracce presenti, le produzioni, e in generale le sonorità, sono davvero innovative e calzano alla perfezione con la voce di Gemitaiz capace di giocare con le metriche come pochi altri. A giugno 2014 assieme a MadMan pubblica l’album Kepler” per Tanta Roba/Universal, 16 brani anticipati da “Non Se ne Parla” e dal singolo “Instagrammo” con Coez. Dopo il primo posto in classifica FIMI GFK, l’album Kepler raggiunge dopo due mesi dalla pubblicazione il riconoscimento Disco D’oro per le copie vendute. All’interno dell’album si trovano diverse collaborazioni e featuring di pregio: dai producers cresciuti con lui: Pk, Ombra, Frenetik & Orang3 a Don Joe dei Club Dogo, passando per personaggi storici come Jake la furia e Guè Pequeno, Jay Reaper dei Dope D.O.D. e Clementino. A dicembre del 2014 Gemitaiz ha reso disponibile in free download il quinto volume del mixtape “Quello che vi consiglio” divenuto ormai un mixtape di culto con cadenza annuale tra i suoi fans, riscuotendo un grande successo con oltre 250mila download in una settimana.

Nel luglio scorso ha pubblicato il singolo Bene per anticipare il suo secondo album in studio intitolato Nonostante Tutto, uscito a gennaio 2016. Nonostante tutto ha ottenuto un buon successo in Italia, debuttando in prima posizione nella Classifica FIMI Album e venendo certificato disco d’oro dalla FIMI a distanza di due settimane dalla sua uscita.

Gemitaiz è uno dei rapper più originali della scena italiana nonché il freestyler più veloce. Ha infatti mosso i primi passi nel rap nei primi anni Duemila partecipando a vari progetti e gare di freestyle, tutte stravinte grazie anche alla tecnica dell’extrabeat che esegue in modo assolutamente originale.

Viste le tante richieste pervenute per il concerto, si consiglia l’acquisto dei biglietti in prevendita sui circuiti Ciaotickets e TicketOne.

Ma oltre questo straordinario live che sicuramente richiamerà tantissimi fan da ogni parte della regione, al Mamamia si ballerà nei cinque ambienti musicali differenti, 10 djs e un altro special guest: il re della reggae e dancehall tedesca Jugglerz. Il duo Made in Germay composto da Meska e Shotta Paul è considerato un cult in tutta Europa per le sue performance live di alto livello. Jugglerz Sound è molto più di un’etichetta che ha prodotto artisti reggae di grosso calibro, ma un punto di riferimento per gli appassionati di questo genere immortale. Il loro raggio d’azione è ovviamente Germania-Austria-Svizzera, ma negli anni si sono allargati sempre più arrivando a esibirsi nei migliori club e festival di tutto il mondo, fino in Giappone o Stati Uniti.

Poi musica fino all’alba: In sala principale il meglio della musica afro con Fabrizio Fattori, Tium e Giamma, in sala rock-electro Simone Xsky e Andrea Mercurio, in sala afroremember Alpha e Gianca, il sala trash l’immancabile Regina e in sala reggae e dancehall lo special guest Jugglerz e Caligula Sound.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it