Musica intarsiata lunedì mattina ad Urbino

Musica intarsiata lunedì mattina ad Urbino

Lo studiolo del Duca, i suoi strumenti, la sua musica. Dal vivo, solo al Palazzo Ducale di Urbino alle ore 11 e alle 12,30 in occasione della Giornata europea della musica antica

Musica intarsiata lunedì mattina ad Urbino

URBINO – In occasione della Giornata europea della musica antica, il 21 marzo, il Palazzo Ducale di Urbino torna a far riecheggiare nelle sue sale i suoni incantati del suo tesoro più prezioso, lo Studiolo di Federico.

Brani di Francesco da Milano, Marco dall’Aquila, Luis de Narvaez, eseguiti su uno degli strumenti più amati dal Duca, il liuto, riporteranno, dalla meraviglia visiva delle tarsie lignee alle orecchie dei visitatori, lo splendore musicale della corte rinascimentale.

L’evento, che sarà articolato in due sessioni – una alle 11, l’altra alle 12.30 – nasce in collaborazione con il Cantar Lontano Festival che porterà al Palazzo Ducale uno dei suoi virtuosi maestri: Pedro Alcàcer Doria, suonatore di liuto di fama internazionale. Col biglietto d’ingresso della Galleria Nazionale delle Marche sarà possibile ascoltare, nell’Appartamento del Duca, musiche del ‘400 e del ‘500. L’evento sarà trasmesso anche in streaming nel circuito remaradio.eu.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it