Il Moie Vallesina espugna il San Giobbe

Il Moie Vallesina espugna il San Giobbe

Superba prestazione a Filottrano in attesa di recuperare sabato la gara con il Borghetto

Il Moie Vallesina espugna il San Giobbe MOIE – Spettacolare prestazione del Moie Vallesina, che supera in trasferta il temutissimo Filottrano e mantiene il distacco di tre punti dal Miciulli Senigallia, in attesa di recuperare sabato prossimo la partita in casa con il Borghetto. Al San Giobbe di Filottrano la posta in palio era molto alta: la squadra di casa non doveva assolutamente perdere, per non aumentare ancora il distacco con la coppia di testa e rischiare addirittura di non fare i play-off, pur occupando la terza posizione in classifica. Il Moie Vallesina doveva vincere per mantenere intatto il sogno di concludere in testa questo stranissimo campionato, in cui ad una squadra non basterà aver vinto quasi tutte le partite per arrivare prima.
Dopo una prima parte molto veloce e molto bella, in cui il Filottrano cerca di far male, ma il Moie Vallesina mette in mostra tutta la sua solidità, al 29esimo la partita si sblocca: su un cross dalla sinistra l’estremo portiere filottranese respinge corto, sulla palla si avventa Biagioli che si accentra e cerca di calciare, ma perde l’equilibrio e indirizza la sfera verso l’esterno; l’accorrente Simon Wu, sempre più decisivo per le sorti della compagine moiarola, si coordina e lascia partire un fulmine che conclude la sua corsa all’incrocio dei pali 0-1.
La squadra di casa cerca di aumentare il forcing ma non riesce mai a tirare verso la porta difesa da Mirco Cerioni. Solo un colpo di testa del neo entrato Di Giambartolomei mette un po’ in apprensione la retroguardia ospite, ma la palla si perde oltre la traversa e il pericolo sfuma.
Dopo pochi minuti del secondo tempo arriva il raddoppio: su un lancio dalle retrovie del Moie Vallesina, Biagioli e Simon Wu sono in fuorigioco, ma l’arbitro è bravo a lasciar correre perché la sfera è indirizzata a Luca Tomaselli, che parte in posizione regolare di almeno tre metri; l’attaccante si invola verso la porta avversaria, salta il portiere e con una freddezza glaciale deposita la palla in rete. Prima rete personale per il siciliano, che non poteva scegliere momento migliore per sbloccarsi.
A questo punto, dopo le veementi proteste dei giocatori di casa per la mancata segnalazione del presunto fuorigioco, l’arbitro diventa all’improvviso molto casalingo e a farne le spese è Daniele Mazzarini, che viene espulso insieme al Mister di casa Ballini per una discussione che non era nemmeno tanto accesa.
Il Moie Vallesina però non si scompone e continua a rischiare pochissimo, se non nulla. I nuovi entrati corrono per tre e chi non ha visto l’espulsione non si accorge dell’inferiorità numerica. Finisce 0-2 tra l’entusiasmo dei giocatori e dei tifosi moiaroli.
Sabato il campionato si ferma per la sosta pasquale, ma non il Moie Vallesina, recupererà al Pierucci la partita col Borghetto rinviata per la tragedia che ha colpito la società due settimane fa.
Appuntamento quindi al Pierucci alle 15,00, per un incontro che si presenta molto difficile ma che è da vincere a tutti i costi.

Il Tabellino:

Filottrano: Giulietti, Vitali, Zoli, Costarelli, Verdenelli, Piccini(75’ Kalambay),Bufarini(32’ Giambartolomei), Schiavoni, Agosto, Alessandrini, Coppari(57’ Agnetti),. All. Ballini

Moie V. Cerioni, Federici, Tullio, Birarelli, Spinelli, Vecchi, Tomasselli(70’ Meroueh),Amadio, Biagioli, Wu, Mazzarini. All. Latini

Arbitro: Singh di Macerata

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it