E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco a Mondolfo del MoVimento 5 Stelle

E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco a Mondolfo del MoVimento 5 Stelle E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco a Mondolfo del MoVimento 5 Stelle

E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco a Mondolfo del MoVimento 5 Stelle

Presentata la lista dei candidati al Consiglio comunale in vista delle prossime elezioni amministrative

E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco a Mondolfo del MoVimento 5 StelleMONDOLFO – E’ Giovanni Berluti il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle alle prossime elezioni amministrative di Mondolfo. La candidatura, alla presenza dei candidati al Consiglio comunale, è stata presentata questa mattina. All’incontro sono anche intervenuti il parlamentare Andrea Cecconi ed il consigliere regionale Piergiorgio Fabbri.

Il candidato alla carica di sindaco Giovanni Berluti è nato a Senigallia 44 anni fa e da allora risiede a Marotta. Diplomato ragioniere all’Istituto Tecnico Commerciale “Battisti” di Fano si è quindi laureato in economia e commercio all’Università Politecnica delle Marche, facoltà di Economia “Giorgio Fuà” di Ancona. Da allora (1999) lavora presso quella che oggi è la Nuova Banca delle Marche S.p.a..

“Provengo – ha detto il candidato sindaco per il M5S – da una famiglia di persone umili che si sono stabilite nel comune di Mondolfo negli anni ’20, famiglia che prima era dedita alla mezzadria e poi negli anni ’50 fondò il panificio Berluti che ha gestito fino agli anni ’90, attività sita a Marotta, di fianco alla farmacia, vicino alla stazione ed ai piedi della chiesa di San Giuseppe, e nella quale sono cresciuto.

“Ho lavorato nel forno per otto anni, durante il periodo estivo, dopo gli studi invernali e da quella attività ho appreso e fatto mia la importanza del duro lavoro, dei sacrifici, del rispetto della parola data e della determinazione.

“Dopo aver superato un concorso pubblico lavoro in banca da oltre 16 anni, sono entrato prima come cassiere ed attraverso un processo di crescita professionale sono diventato nel 2007 responsabile di filiale ed ho avuto modo di lavorare in 10 realtà differenti della nostra regione e dell’Emilia Romagna, fino a Bologna”.

“Preparando questo intervento, con cui annuncio la mia candidatura a Sindaco per il M5S alle prossime elezioni comunali, mi sono chiesto: “Giovanni ma chi te l’ha fatto fare? Potevi startene tranquillo, ed ora sei in corsa per prenderti delle responsabilità pubbliche. Perché?” Volendo sintetizzare in una frase, la risposta è che ho capito – afferma Giovanni Berluti – che sono ormai pronto a contribuire attivamente alla gestione della Pubblica Amministrazione per portare in essa un radicale cambiamento. Ritengo infatti che ogni cittadino possa essere il portatore del cambiamento di questo modo di fare politica che si sta evolvendo, ma segue sempre le logiche che preservano gli status quo esistenti; c’è bisogno invece di cittadini incontaminati dalla vecchia politica.

“Ecco perché oggi sono qui e per questo ringrazio fin d’ora tutte le persone che mi hanno aiutato a prendere questa decisione, mi sostengono e mi sono vicine, in particolare, ringrazio mia moglie, la mia famiglia, gli amici e gli attivisti tutti del M5S e i responsabili del M5S nazionali, parlamentari europarlamentari, consiglieri regionali e i tanti cittadini che ho incontrato in questi ultimi mesi.

“Perché scegliere il Movimento 5 Stelle? Perché, a differenza dei partiti politici e di altre coalizioni in corso, ha una propria identità e dei principi ben precisi che comportano e si basano su di un totale disinteresse per la carriera politica, infatti uno dei principi del movimento è il non fare più di due mandati e  non avere più di due cariche politiche contemporaneamente.

“E allora cosa vogliamo fare noi del M5S in questo bel territorio di Mondolfo Marotta, che merita molto di più di quanto abbiano saputo esprimere le classi di politici riciclati in questi ultimi decenni?

“Qualsiasi progetto ha alla base le persone che lo promuovono e pertanto il team del M5S – afferma sempre Giovanni Berluti – sarà composto da persone competenti per quanto andranno a gestire. Personalmente ho esperienza nel settore economico finanziario e altri colleghi che mi affiancheranno hanno la indispensabile preparazione per le responsabilità che andranno a coprire e sono quindi ingegneri, laureati ed esperti in turismo, agricoltura, legge, sociale ed economia.

“Da tempo abbiamo iniziato vari incontri assieme ai concittadini ed alle associazioni per confrontare le varie necessità e problematiche territoriali, sociali ed economiche per costruire un programma elettorale basato sulla concretezza. Durante i mesi di marzo e aprile continueremo con altri incontri: ad esempio il 18 marzo saremo a Piano Marina in assemblea cittadina con il parlamentare Andrea Cecconi e il 30 marzo incontreremo a Marotta gli imprenditori assieme all’eurodeputata Laura Agea ed a un euro-progettista e al consigliere regionale Piergiorgio Fabbri sul tema dei finanziamenti europei.

“La linee principali che voglio toccare  – afferma sempre il candidato sindaco del M5S – riguardano in primo luogo il problema degli allagamenti che per noi è una priorità in quanto come saprete si sono verificati numerosi episodi importanti nel 2014 e 2015 che hanno arrecato danni ingenti alla popolazione e al turismo. Il progetto che proporremo è uno scolmatore per contenere le acque meteoriche che, si dice, con i lavori della terza corsia sono aumentate in quantità e in intensità.

“Secondo punto importante che tocca il nostro programma è il turismo per i rilancio del quale riteniamo sia indispensabile il  miglioramento delle infrastrutture esistenti a Marotta, attraverso la realizzazione delle scogliere e in generale su tutto il territorio, tramite la manutenzione ordinaria e miglioramento del decoro urbano , e promuovendo a Mondolfo la rivalutazione del centro storico che proporremo tramite l’ultimazione della ristrutturazione del chiostro di Sant’Agostino e  la ristrutturazione del Teatro.

“Toccheremo nel programma anche la sanità: Intendiamo sfruttare la recente riapertura della Rsa Bartolini per proporre anche l’ insediamento di un centro di medicina alternativa che apporterebbe un certo indotto in quanto sarebbe l’unico centro nelle Marche ed il secondo in Italia,  rappresentando così un valore aggiunto importante per tutto il territorio, creando così un primo passo per quello che potrebbe diventare un vero e proprio “borgo della salute”.

La lista del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni amministrative di Mondolfo è composta dal candidato alla carica di sindaco Giovanni Berluti (44 anni, responsabile filiale di banca), dai candidati alla carica di consigliere comunale Silvana Emili (59 anni, avvocato), Elena Venturi (35 anni, impiegata), Laura Biancofiore (52 anni, consulente), Luana Micciarelli (44 anni, operaia), Maria Grazia Moscatelli (57 anni, volontaria socio sanitario), Sara Massidda (36 anni, artista), Alessio Bartolucci (29 anni, impiegato tecnico), Armando Giuseppe Ciaschini (59 anni, tecnico servizi post vendita), Bruno Coda (54 anni, operaio), Fabrizio Bellagamba (59 anni, impiegato), Giuseppe Montanari (59 anni, ingegnere), Lorenzo Riccialdelli (44 anni, ragioniere), Matteo Druda (42 anni, artigiano nel settore edile), Massimiliano Marinelli (38 anni, imprenditore agricolo), Mikael Brunetti (29 anni, impiegato ricerca e sviluppo), Nicola Volpini (38 anni, operatore settore ristorazione), Nicola Bellagamba (26 anni, programmatore).

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it