E’ morto a Senigallia il vescovo emerito Odo Fusi Pecci

peccifusiodo992E’ morto a Senigallia il vescovo emerito Odo Fusi Pecci

Ha guidato la Chiesa diocesana per 26 anni, dal 1971 al 1997. Laureato in teologia e in lettere, ha anche presieduto la Conferenza Episcopale Marchigiana

E’ morto il vescovo emerito Odo Fusi Pecci

E’ morto il vescovo emerito Odo Fusi PecciSENIGALLIA – E’ morto a 95 anni, nel pomeriggio di domenica, il vescovo emerito della Diocesi di Senigallia, monsignor Odo Fuci Pecci. Un vescovo che la città ha amato, per la sua generosità e rettitudine. Monsignor Odo Fusi Pecci aveva guidato la Chiesa di Senigallia per 26 anni, dal 1971 al 1997.

Nato a Cingoli, in provincia di Macerata, il 29 giugno 1920, Odo Fusi Pecci era stato ordinato sacerdoteo il 19 dicembre 1942 ed eletto alla Chiesa di Senigallia il 15 luglio 1971 (ordinato Vescovo il 29 agosto 1971 dal cardinale Ersilio Tonini, con inizio del Ministero Episcopale in Diocesi il 12 settembre 1971). Vescovo emerito, per raggiunti limiti di età, dal 21 gennaio 1997.

Laureato in Teologia Dogmatica e in Lettere, prima segretario (1976-1991) e poi presidente (1991-1997) della Conferenza Episcopale Marchigiana, monsignor odo Fusi pecci è stato anche membro della Commissione Episcopale per il Clero (1979-1991) e del Consiglio Permanente (1991-1997) della Conferenza Episcopale Italiana, preside (1986-1996) e moderatore (1995-1997) dell’Istituto Teologico Marchigiano, oltre che presidente dell’Istituto Superiore Regionale di Scienze Religiose (1986-1997).

Molti i libri scritti da monsignor Odo Fusi Pecci.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it