Controlli antiterrorismo dei carabinieri a Falconara

Controlli antiterrorismo dei carabinieri a Falconara

Un giovane clandestino bengalese sorpreso in un mini market, il datore di lavoro è stato denunciato

carabinierifalconara666xxFALCONARA – Nella mattinata odierna la Tenenza Carabinieri di Falconara M.ma ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio mirato nello specifico al controllo dei centri di aggregazione ed esercizi commerciali solitamente frequentati da cittadini extracomunitari.

Il servizio svolto al fine di verificare l’eventuale presenza di soggetti riconducibili a gruppi terroristici di matrice islamica, veniva svolto con l’impiego di due equipaggi della Tenenza coadiuvati da un equipaggio del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ancona. Venivano sottoposti a controllo 6 esercizi commerciali, ubicati principalmente nei paraggi della stazione ferroviaria falconarese.

All’interno o nei pressi degli esercizi venivano sottoposti a controllo circa 20 persone; in particolare veniva vagliata la loro posizione in ordine alla presenza sul territorio nonché gli eventuali precedenti penali con particolare riferimento, come detto, a fattispecie di reato riconducibili al terrorismo internazionale.

Nell’ambito dei controlli emergeva che uno degli esercizi commerciali, adibito a mini market di prodotti etnici e phone center, impiegava al suo interno, come addetto alle vendite, un cittadino bengalese clandestino. Il giovane commesso in particolare aveva da poco vista respingere un’istanza di asilo politico per motivi umanitari con conseguente rigetto del rinnovo del proprio permesso di soggiorno. Al termine degli accertamenti per il datore di lavoro, H.S. 37enne, cittadino del Bangladesh, residente a Falconara M.ma, scattava la denuncia a piede libero per impiego di manodopera clandestina.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it