Con l’acquisto di un libro si può aiutare L’Africa chiama

Con l’acquisto di un libro si può aiutare L’Africa chiama

Presentato a Fano il romanzo giallo “Il sogno dell’ape regina” del pesarese Raniero Bastianelli

Con l'acquisto di un libro si può aiutare L'Africa chiamaFANO – I lettori appassionati di “gialli”, nella affascinante lettura dell’ultimo romanzo “Il sogno dell’ape regina” di Raniero Bastianelli, potranno scoprire che i comportamenti di varie specie animali etologicamenti studiati, ben valutati e interpretati con acutezza, sono la chiave per risolvere i misteri di un omicidio e di un giallo ben congegnato ed affascinante.
Questo libro, in seconda edizione da due mesi, che tratta il primo caso di romanzo giallo “etologico” è stato presentato nei giorni scorsi nella sala convegni della Mediateca Montanari a Fano dall’editore stesso di In.edit sas edizioni di Castel San Pietro Terme (BO). Un pubblico attento ed appassionato ha potuto ascoltare con interesse la lettura di qualche brano del testo che descrive la scena del crimine come un ecosistema brulicante di vita, trasformando la conoscenza del mondo animale in un’arma per la ricerca della verità.

Nella prefazione Massimo Pandolfi, già docente di etologia presso l’Università degli Studi di Urbino, scrive che ”L’autore, con il suo investigatore etologo per diletto Roberto Russo, firma un giallo in piena regola ed un’interessante esperienza editoriale ad episodi che non mancherà di creare un pubblico affezionato”.
Raniero Bastianelli, pesarese, è psicologo e psicoterapeuta, collabora come docente e formatore con diversi Istituti e organizza seminari e gruppi terapeutici di teatro terapia ed orientamento umanistico. Come autore ha vinto il Primo Premio del Concorso Letterario “Giallo Miele”, edizione 2015 con il racconto “Un regalo bellissimo” ed ha ricevuto per il “giallo “Il Sogno dell’Ape Regina” una Menzione Speciale al Premio Letterario Festival Giallo Garda 2015, sezione romanzi editi, con la seguente motivazione:”Un racconto denso, una trama ingegnosa dove regno animale e uomo si intersecano nell’atto di uccidere personaggi travolgenti, dallo sguardo filosofico sul mondo. Un autore dal tocco originale e vivace”.

Durante l’incontro è intervenuta Maria Teresa Fossati, volontaria de L’Africa Chiama, per esprimere sincera gratitudine e auguri di successo all’autore, per alcuni anni impegnato come stimato psicoterapeuta di giovani diversamente abili nella sede dell’associazione stessa, per aver fatto la scelta ammirevole e solidale di devolvere per ogni copia venduta del suo libro un euro a favore degli interventi umanitari che la ong fanese ha attivato da quindici anni in Kenya, Tanzania e Zambia per oltre diecimila bambini e ragazzi in grave difficoltà.

Nella foto: l’autore del giallo, Raniero Bastianelli

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it