Ci sono anche due cinesine a tifare Urbania calcio

Ci sono anche due cinesine a tifare Urbania calcio

Seguono la loro squadra del cuore al Comunale durantino in mezzo agli urlanti e folcloristici tifosi biancorossi

Ci sono anche due cinesine a tifare Urbania calcio

URBANIA – Due cinesine a tifare Urbania calcio. Sono già due volte che, spalla a spalla, seguono la loro squadra del cuore al Comunale durantino in mezzo agli urlanti e folcloristici tifosi biancorossi (nella foto). L’altra, quindici giorni fa, era con l’Helvia Recina, domenica scorsa con il Porto d’Ascoli. Quattro punti su sei a disposizione. Una specie di doppio portafortuna per il team di coach Fucili e del DG Pierangelo Nanni che si sta portando fuori dalle sabbie mobili dei play out a spron battuto. Loro sono ad Urbania per motivi di studio. Nell’antica Casteldurante ci sono ben due scuole per stranieri.

Non inneggiano chissà a quali battute o urla. Se ne stanno buone nel loro seggiolino a battere le mani ogniqualvolta lo ritengono giusto. Sorridono compiaciute dal gioco del football soprattutto se va in rete il bomber d’Eccellenza: “Fillo” Pagliardini. Contro la squadra di mister Filippini, l’eruttante “numero 7” locale, dopo l’assist bijou del gemello Sacchi, va in sciabolata destrorsa ad infilare il portiere avverso. Tutti, in tribuna in piedi, ad applaudirlo. Le due ragazzi cinesi, invece, a sedere inviano baci al loro eroe. Domenica l’Urbania sarà ancora protagonista in casa? Lo sperano tutti, soprattutto le due appassionate tifose con gli occhi a mandorla. (eg)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it