Al Panzini di Senigallia per sapere come studiare o lavorare all’estero

Al Panzini di Senigallia per sapere come studiare o lavorare all’estero

Al Panzini di Senigallia per sapere come studiare o lavorare all’estero  

L’iniziativa per dare agli studenti una corretta informazione sulle opportunità e le offerte da Chichester College, AuPair America, Glion Institute e CampAmerica che garantiscono qualità, assistenza e sostegno in tali attività

Al Panzini di Senigallia per sapere come studiare o lavorare all’estero Al Panzini di Senigallia per sapere come studiare o lavorare all’estero

di SIMONETTA SAGRATI

SENIGALLIA – “Panzini for Europe” un progetto nato per permettere ai giovani studenti di lavorare, viaggiare e studiare all’estero; per offrire opportunità diverse al fine di aiutarli ad acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero, per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro future.

Nel mese di febbraio all’I.I.S. “A. Panzini” di Senigallia si è svolta la giornata “PANZINI for youROPE” che ha visto varie agenzie nazionali e internazionali mettersi a disposizione degli alunni dell’istituto, in special modo quelli delle classi quarte e quinte, che avranno la possibilità di migliorare le competenze linguistiche acquisite a scuola, ma anche la grandissima opportunità di immergersi nella cultura di diversi paesi. Un progetto che mira a generare un valore aggiunto nello studio delle lingue straniere, apportando un miglioramento quantitativo e qualitativo.

Questo momento ha avuto lo scopo di dare agli studenti una corretta informazione sulle opportunità di studio all’estero disponibili sul mercato e offerte da Chichester College, AuPair America, Glion Institute e CampAmerica che garantiscono qualità, assistenza e sostegno in tali attività.

Un’ottima occasione quindi per dare indicazioni precise a quanti vorranno orientarsi nel mondo del lavoro al termine del ciclo scolastico.

Con questa iniziativa l’istituto Panzini ha offerto ai suoi giovani studenti l’opportunità di allargare i propri orizzonti professionali, facendo proficue esperienze lavorative oltre i confini nazionali.

Una giornata veramente significativa e importante per gli alunni dell’istituto; non una giornata “già vista”, ma una ghiotta occasione per prepararsi nel migliore dei modi a costruire il proprio futuro lavorativo.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it