A Senigallia tanti eventi in attesa della Pasqua

A Senigallia tanti eventi in attesa della Pasqua

A Senigallia tanti eventi in attesa della Pasqua

Presentato in Comune il programma che prevede molteplici iniziative dal 18 marzo al 3 aprile: si va dalla musica, alla cultura, allo sport

A Senigallia tanti eventi in attesa della Pasqua A Senigallia tanti eventi in attesa della Pasqua

SENIGALLIA – Due settimane di eventi all’insegna della festa, della musica e dello sport, per una città pronta ad accogliere visitatori e turisti in occasione delle festività pasquali. È quanto prevede il programma di iniziative che si svolgeranno dal 18 marzo al 3 aprile nelle piazze e nelle vie del centro storico, messo a punto dal Comune di Senigallia, Confcommercio, Confartigianato, Cna e Confesercenti, in collaborazione con le associazioni culturali, sportive e di volontariato.

Si inizia con due eventi venerdì 18 marzo. Alla Rotonda a Mare, dove alle ore 21 appuntamento con “Balletto del Sud –  Nuova Danza Italiana”, in collaborazione con Anticorpi XL. Al teatro La Fenice, invece, avrà luogo lo spettacolo “Perché non parli?” di Paolo Cevoli. Sempre il 18 marzo, prenderà avvio “Alberi di Classe”, l’allestimento di 40 ulivi a tema pasquale collocati lungo le vie Fratelli Bandiera, San Martino, Cavour e Mastai, addobbati dagli alunni delle scuole senigalliesi. L’iniziativa, che si protrarrà fino al 3 aprile, è curata da Confcommercio e prevede l’organizzazione  di  momenti ludici e conviviali per tutti i partecipanti, oltre all’animazione in maschera di un “Coniglio Pasquale” che farà giocare e divertire i bambini.

Domenica 20 marzo, alle ore 17, appuntamento con il concerto jazz “Piano Solo and Talks” con Dado Moroni. Nelle giornate del 26, 27 e 28 marzo, al Foro Annonario e all’Ex Pescheria, ritorna “1 Foro X Pasqua”, il mercato di prodotti tipici e artigianali promosso da Confartigianato.

Dal 25 al 28 marzo, torna anche il “4° Torneo di Pasqua”, trofeo nazionale di calcio giovanile  promosso da Effedi Sport di Roma con la compartecipazione con il Comune di Senigallia, che vedrà l’arrivo in città di oltre mille giovani atleti accompagnati da tecnici e famiglie. In queste stesse giornate, saranno aperti e visitabili i principali musei cittadini: dall’Area archeologica La Fenice alla Rocca Roveresca, dal Museo della Mezzadria alla Pinacoteca Diocesana, da Palazzo Mastai al Musinf, fino a Palazzo del Duca, in cui sarà allestita la mostra di Fosco Maraini “Perduto Tibet – Tibet ritrovato”.

Infine, domenica 3 aprile, alle ore 17, la Rotonda a mare ospiterà “Un Palco all’Opera” con  musiche di Mozart, Donizetti, Rossini e Puccini.

“Ringrazio le associazioni per aver condiviso insieme a noi questo progetto – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – che mira a dare sostegno alle nostre imprese, offrendo eventi di qualità e una modalità di accoglienza di eccellenza, che è ormai quella che visitatori e turisti si aspettano da noi quando giungono in città per partecipare alla ricca proposta di iniziative o per ammirare il nostro patrimonio artistico”.

“Nel  programma delle iniziative – aggiunge l’assessore allo Sviluppo economico Gennaro Campanile – abbiamo inserito una mappa “Metrominuto”, che ha lo scopo di  sensibilizzare i cittadini a una nuova cultura della mobilità. L’obiettivo è fare chiarezza sulla distanza e sui tempi di percorrenza a piedi dai parcheggi a corona al centro storico. Vogliamo dimostrare che a Senigallia una mobilità sostenibile, basata sull’estensione delle aree pedonali, è assolutamente realizzabile, senza troppi disagi”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it