Tre rumeni denunciati per furto aggravato

SENIGALLIA / Tre rumeni denunciati per furto aggravato dai carabinieri

Tre rumeni denunciati per furto aggravatoSENIGALLIA – Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno denunciato tre rumeni per concorso in furto aggravato.
I tre, rispettivamente di 30, 22 e 20 anni, tutti noti alle forze di polizia e provenienti dalla provincia di Pescara, sono stati bloccati dalla pattuglia del Nucleo Radiomobile in Viale Bonopera, nei pressi della Stazione Ferroviaria, dove avevano forzato un distributore automatico di bevande e merendine.
I Carabinieri sono intervenuti grazie alla segnalazione di un cittadino che trovandosi nella Stazione ha notato i tre giovani armeggiare nei pressi del distributore automatico di bevande/snack. Insospettito l’uomo ha telefonato subito al “112”. Quando i militari di pattuglia sono arrivati sul posto i tre si erano da poco allontanati ma grazie alla descrizione fornita dal testimone, sono riusciti subito ad individuarli.
Due giovani sono stati sorpresi con in mano alcune lattine e merendine appena sottratte dal distributore mentre il terzo ha consegnato spontaneamente un cacciavite ed un sacchetto contenente circa 100 euro di monetine.
I militari hanno accertato che i tre con l’utilizzo del cacciavite avevano forzato il chiavistello del distributore automatico riuscendo a prelevare dall’interno le bevande e le merendine rinvenute nonché erano riusciti a svuotare il cassettino contenente le monetine.
Gli stessi sono stati accompagnati in caserma e rilasciati dopo le operazioni di identificazione. La refurtiva è stata restituita mentre il cacciavite è stato sottoposto a sequestro.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it