Senigallia Bene Comune aderisce a Federcivica

Senigallia Bene Comune aderisce a Federcivica.  La federazione nazionale di liste civiche ormai è una realtà

Senigallia Bene Comune aderisce a Federcivica

federcivicalogo2SENIGALLIA – Al Teatro Belli in Roma, si è tenuto il primo incontro tra i rappresentanti di FEDERCIVICA e quelli di diverse liste civiche provenienti dall’intero territorio nazionale.

L’incontro si proponeva di mettere “INSIEME” liste civiche, associazioni, comitati cittadini che, senza distinzione di idee politiche e senza rinunciare alla propria identità e specificità (anche territoriale), avessero come obiettivo comune la volontà di riscrivere le regole della democrazia.

Senigallia Bene Comune ha prontamente aderito con il proprio consigliere comunale Giorgio Sartini alla nuova realtà perchè è l’unica che può realmente portare un cambiamento  scevro da clientele e dai  professionisti della politica che ormai a Senigallia sono la ‘normalità’.

Sappiamo che il percorso di chi fa una seria opposizione è difficile e talvolta arduo perché nei fatti dalla maggioranza l’obbligo (di scuderia) è quello di azzerare il dissenso, la dialettica democratica e il confronto per il bene della città. L’autoreferenzialità dei partiti (e del Partito) porta a questo e continuare ad alimentare questa logica annienta ogni forma di partecipazione attiva priva di interessi particolari. L’intento comune è quello di eliminare la frammentazione delle liste civiche e costituire un movimento politico nuovo, civico e proveniente dal basso, svincolato dai partiti tradizionali, attento alle problematiche vere della collettività, vigile nel rispetto dei principi di legalità e nella trasparenza dell’azione amministrativa ed infine, dotato di competenze e valori morali individuali tale da rappresentare un netto segno di discontinuità con i partiti attuali.
Incassato questo successo, ora l’attenzione di Federcivica si sposterà al prossimo incontro e ad avviare un piano operativo per Roma ed altre città che si apprestano ad eleggere i nuovi amministratori locali.

Il civismo federato è ormai una realtà nazionale.

Chi intende conoscere lo statuto e le modalità di adesione può scrivere a:

federcivicamarche@gmail.com

Nella foto: l’intervento a Roma del consigliere comunale di Senigallia Bene Comune, Giorgio Sartini

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it