Presentazione del nuovo disco degli Arbitri Elegantiae

Presentazione del nuovo disco degli Arbitri Elegantiae. Appuntamento venerdì sera al Centro sociale Adriatico di Marzocca

Presentazione del nuovo disco degli Arbitri ElegantiaeMARZOCCA – Venerdì 12 febbraio alle 21.15, nel Centro sociale Adriatico di Marzocca, la band senigalliese Arbitri Elegantiae, presenterà, insieme allo storico dell’arte Donato Mori, il suo nuovo disco Canto da un pezzo di storia. Il cd, contenente 11 tracce, ha come tema centrale la speranza fondata su uno sguardo onesto e impietoso sulla realtà del nostro tempo. Per fare solo un esempio, il brano che dà il titolo all’album, Canto da un pezzo di storia, racchiude in pochi minuti tutto il senso dell’opprimente precarietà di questo tempo che non valorizza i veri talenti, rischiando di disperdere le energie e l’impegno di molti, ma c’è una nota di speranza in tutto questo, una speranza sottile che la musica degli Arbitri Elegantiae (un folk cantautorale contaminato, ricco d’influenze provenienti dalla musica classica e dal rock) tenta di risvegliare, una speranza che rifugge la rassegnazione per cercare di riconquistare a poco a poco quella dignità che spesso viene dimenticata. Non a caso l’immagine di copertina (creata dal pennello di Paolo Savelli) rappresenta una giovane donna in piscina, la quale, sul punto di affogare, viene salvata da due braccia che dall’alto la tirano su: simboleggia il nostro tempo, un pezzo di storia che sembra destinato all’abisso, ma che con il nostro impegno e con la nostra passione può ancora riemergere.

Presentazione del nuovo disco degli Arbitri ElegantiaeLa band, che si è formata nel 2000 e ha all’attivo due colonne sonore, un primo album del 2012 e uno spettacolo di teatro-canzone, La storia del postino che cercò Babbo Natale, ideato nel 2013, è composta da Lorenzo Franceschini (voce e chitarra, nonché autore dei testi),  Federico Messersì (basso e chitarra elettrica),  Gabriele Ciceroni (clarinetto, fisarmonica, flauti, zampogna e cajon flamenco)  e Giovanni Frulla (tromba), insieme ai quali, nella serata di venerdì 12 febbraio, si esibiranno anche la cantante Silvia Falcinelli, il tastierista Marco Giulianelli e il percussionista Eugenio Gregorini, che da diverso tempo accompagnano la band nelle esibizioni dal vivo in Marche e Abruzzo.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it