“Mangialardi bravo ad intercettare le finestre aperte dal Governo”

“Mangialardi bravo ad intercettare le finestre aperte dal Governo”. Gli apprezzamenti di Vivi Senigallia. Strade, piste ciclabili, decoro urbano, edifici scolastici: le prossime settimane aprono i cantieri

“Mangialardi bravo ad intercettare le finestre aperte dal Governo”SENIGALLIA – Dalla lista civica Vivi Senigallia riceviamo: “Solo la lungimiranza e la tempestività dell’azione amministrativa del Sindaco Maurizio Mangialardi potevano da subito utilizzare le risorse che la legge di stabilità 2016, introducendo il pareggio di bilancio e superando il patto di stabilità, ha reso spendibili. Ma a precise condizioni: essere riconosciuto quale comune “virtuoso” ed avere approvato il bilancio 2015 entro il 30 luglio. Senigallia è da sempre Comune in regola con gli equilibri di bilancio, anzi sotto la guida di Mangialardi ha accentuato un comportamento amministrativo sempre rigoroso operando con azioni concrete la spending review, portando indenne la città fuori dalla lunga crisi, rendendola pronta per ogni occasione di possibile ripresa. E l’occasione è arrivata con la legge di stabilità che ha dato un preciso segnale espansivo, anticrisi, che il Sindaco ha saputo cogliere con grande intelligenza politica e sicura capacità amministrativa, programmando ed ottenendo l’approvazione del bilancio 2015 entro il 30 luglio, ad appena qualche settimana dall’inizio del secondo mandato, con una Giunta ed un Consiglio insediato da poco più di un mese.

“Mangialardi bravo ad intercettare le finestre aperte dal Governo”“L’amministrazione si è fatta quindi, trovare preparata ad intercettare la “finestra” aperta dal governo per il 2015 ponendosi così nella condizione, come altri comuni “virtuosi”, di poter tornare a investire. Ma anche la struttura comunale ha risposto in modo encomiabile: la necessità di impegnare tali risorse, oltre 2 milioni di euro, entro il 31 dicembre dello scorso anno ha infatti costretto gli uffici a predisporre i progetti e gli atti necessari nello spazio di appena 20 giorni.

Idee chiare da parte della Giunta anche nell’individuare gli obiettivi concreti cui finalizzare le somme disponibili: manutenzione delle strade e delle piste ciclabili, garantendo una maggiore sicurezza ai cittadini, decoro urbano, riqualificazione degli spazi interni ed esterni degli edifici scolastici, migliorandone la funzionalità e il comfort.

“Si comincia nelle prossime settimane con il restyling delle strade e delle piste ciclabili del centro e delle frazioni con una attenzione particolare a migliorare quel decoro urbano, in tutti i suoi aspetti, che costituisce il volto bello della nostra città, città che sarà pronta ad accogliere, anche quest’anno il grande flusso del turismo estivo. Lavori, quindi, che dureranno l’intera primavera fino a giugno. Ovviamente siamo tutti consapevoli in primis il Sindaco, che sono ancora molte le situazioni presenti sul territorio che necessitano – dopo anni di carenza totale di risorse – di interventi migliorativi e di manutenzione, ma va apprezzata, al di là di qualche critica, sempre tardiva e miope, la grande azione di ripresa che l’Amministrazione è riuscita a mettere in atto.

“Si prosegue poi, nei mesi estivi – tra giugno e settembre – con le opere di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici (dagli infissi alle facciate, dalla sostituzione delle grondaie all’acquisto di nuovi banchi, e al definitivo superamento delle barriere architettoniche).

“Anche per le scuole, come per le strade, torniamo a investire risorse dopo anni di pausa forzata : è  ovvio che i lavori dei prossimi mesi non coprono , come per le strade anche per le scuole, tutte le necessità : noi riteniamo un bel passo avanti ciò che si farà nei prossimi mesi ,apprezziamo e sosteniamo con convinzione questo “riprendere ad investire” per  dare risposte concrete ad alcune esigenze quotidiane , di insegnanti, alunni e operatori scolastici . Ciò sta ad evidenziare ancora una volta, la centralità che la scuola pubblica ha per questa amministrazione”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it