L’Unitalsi di Jesi ha festeggiato in maschera

L’Unitalsi di Jesi ha festeggiato in maschera

JESI – Festa di Carnevale targata U.N.I.T.A.L.S.I. anche in Vallesina. La sottosezione di Jesi ha organizzato ieri (sabato 6 febbraio) una festa in maschera per i volontari, famiglie e bambini. Oltre un centinaio hanno risposto all’invito e tutti rigorosamente mascherati hanno onorato il Carnevale. La serata si è svolta nei locali del ristorante Jolanda a Moie e l’animazione è stata curata dai più giovani del gruppo. Gran parte delle maschere sono state gentilmente procurate da una storica volontaria Unitalsi, mentre hanno contribuito al divertimento anche aziende locali che hanno messo a disposizione dolci e regali per i presenti. In attesa del calendario di appuntamenti rivolti alla cittadinanza, ai malati, ai bambini e volontari, e curati dall’Unitalsi, il Carnevale è stato il primo evento pubblico realizzato dal nuovo consiglio direttivo. Il direttivo si è insediato a fine 2015 ed ha tra i membri una giovane volontaria di 22 anni: Antonia Giordano presidente riconfermata; Andrea Cappelletti vicepresidente; Marta Pittori, Eloisa Testadiferro, Simone Fratoni, Emanuele Bittoni. La sottosezione di Jesi comprende tutto il territorio della Diocesi di Jesi.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it