L’arte come comunicazione di vita

L’arte come comunicazione di vita. Successo a Fano della personale dell’artista argentino Abel Zeltman

L'arte come comunicazione di vita L'arte come comunicazione di vita L'arte come comunicazione di vita L'arte come comunicazione di vitaFANO – La mostra ” Tango de Vida”, personale dell’artista argentino Abel Zeltman, inaugurata con grande successo il 3 dicembre del 2015 nel meraviglioso sito archeologico “ Spazio XX Settembre”, all’interno della sede cassa di Risparmio di Fano s.p.a., sta riscuotendo un generoso consenso da parte di un pubblico davvero eterogeneo, non solo di cittadini fanesi, ma anche forestieri, stranieri e diverse Associazioni Culturali.

Numerose inoltre sono state la visite guidate a cura di Paola Gennari  per le  scuole pubbliche e private della provincia. Nel mese di febbraio, per ben due settimane, sono state presenti le classi del Liceo Artistico Apolloni di Fano. Gli insegnanti, tra cui l’Assessore alla Cultura Stefano Marchegiani, attraverso l’arte, hanno avuto l’occasione di far leggere ai ragazzi  uno spaccato di vita argentina, a volte onirico, a volte crudo e realista, normalmente lontano ai nostri occhi e narrato dalla  felice e incisiva e  mano di Zeltman.

La mostra è corredata di catalogo edito dalla CREVAL , con saggi critici, che è dato in omaggio alle scuole intervenute. L’evento prodotto e organizzato dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, è stato seguito dalla stampa locale e nazionale e rimane aperto con ingresso libero, dal lunedì al venerdì ore 16- 19,30  o per appuntamento chiamando il 333-9512294  fino al 26 febbraio.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it