Il Biagioli Wine Festival fa tappa lunedì a Mondolfo

Il Biagioli Wine Festival fa tappa lunedì a Mondolfo

Quest’anno in degustazione anche Acqua Plose, selezionata per accompagnare le migliori 50 cantine italiane e francesi

Il Biagioli Wine Festival fa tappa lunedì a MondolfoMONDOLFO – E’ giunto alla 6°edizione il Biagioli Wine Festival che in solo giorno riunisce 50 cantine italiane e francesi offrendo ai partecipanti la possibilità di degustare e conoscere oltre 250 vini tra i migliori sul mercato.

La manifestazione, ideata e portata avanti con successo da Biagioli, da oltre 20 anni leader nelle Marche nella distribuzione di vini d’eccellenza e altre bevande, si svolgerà il 29 febbraio a Mondolfo, presso PerBacco Country House Locanda. Una giornata dedicata a ristoratori, proprietari di locali, hotel manager, sommelier, giornalisti, ma aperta anche agli appassionati del buon bere. Un evento esclusivo atteso dagli operatori di settore locali e che ogni anno conta sempre più ingressi.

Quest’anno Biagioli ha scelto di presentare insieme ai vini d’eccellenza anche un’acqua di altrettanta qualità: Acqua Plose, un nome riconosciuto nel settore quale sinonimo di acqua pura e leggerissima che grazie alle sue caratteristiche e i diversi formati a disposizione si presta per accompagnare i menu dei migliori ristoranti e locali di prestigio.

Acqua Plose avrà una postazione dedicata, allo stesso modo delle cantine, proprio per enfatizzare l’importanza di servire alla clientela non solo vini di prima scelta ma anche un’acqua che li accompagni al meglio.

Offrire Acqua Plose significa, infatti, garantire al proprio cliente un prodotto buono e allo stesso tempo salutare: con un residuo fisso di soli 22,0 mg/l e una durezza bassissima (1,2 F), è una delle acque più pure e leggere al mondo, e il suo valore pH di 6,6 la rende ideale per essere assimilata dal corpo umano. Rispetto alla media delle acque in commercio, inoltre, vanta un contenuto di ossigeno molto alto, pari a circa 10,2 mg/l. Tutto questo favorisce l’assunzione di acqua e contribuisce a esaltare i sapori delle pietanze e gli aromi dei vini.

Acqua Plose è inoltre imbottigliata esclusivamente in vetro, particolare che garantisce maggiore igiene e permette di mantenere inalterate le qualità del liquido, oltre a dare un tocco di eleganza in più in tavola.

Nelle Marche Acqua Plose è presente sulle tavole di molti ristoranti, locali e hotel d’elite, e il Biagioli Wine Festival rappresenta un’occasione unica per l’azienda per far conoscere ai visitatori le proprietà che caratterizzano il proprio prodotto e che contribuiscono a differenziare l’offerta dei professionisti del canale horeca.

Per richiedere l’ingresso al Biagioli Wine Festival, su invito: info@biagiolivini.it

 

Fonte Plose Spa: l’azienda e le caratteristiche di Acqua Plose in sintesi

Fonte Plose è una storica azienda familiare nata negli anni 50 dall’intuizione di Giuseppe Fellin che proprio in quegli anni scoprì le straordinarie proprietà delle sorgenti d’acqua che sgorgano dalla fonte situata a 1.870 metri sul livello del mare nel Monte Plose, in Alto Adige, dando il via all’ambizioso progetto di imbottigliare e distribuire un’acqua di eccellente qualità. Sin dalle origini l’azienda ha sede a Bressanone (BZ) e oggi la famiglia Fellin, attenta a rispettare i valori e le tradizioni locali, ha costruito un modernissimo stabilimento che consente di imbottigliare l’acqua secondo le più rigide regole igieniche, preservandone inalterate le eccezionali qualità.

L’Acqua Plose, con un residuo fisso di soli 22,0 mg/l e una durezza bassissima (1,2 F) è una delle più pure e leggere al mondo. In particolare presenta un valore minimo di sodio (1,2 mg/l), è quasi priva di nitrati e non vi è presenza di nitriti. Con un pH di 6,6 risulta ideale per essere assimilata dal corpo umano: essa è infatti leggermente acida proprio come l’acqua intracellulare che troviamo all’interno del nostro organismo, che oscilla tra 6,4 e 6,8. Un altro importante elemento da sottolineare è l’elevato contenuto di ossigeno presente nell’Acqua Plose, molto alto rispetto alla media delle acque in commercio e pari a circa 10,2 mg/l.

Vista l’unicità e l’elevata qualità dell’Acqua Plose, non è contemplato l’imbottigliamento in plastica, ma sono prodotte e distribuite in tutta Italia unicamente bottiglie in vetro, dal sobrio design atto a esaltare la purezza dell’acqua stessa.

L’azienda Plose si occupa di ogni aspetto dell’imbottigliamento e lo fa secondo i più elevati standard di ecosostenibilità, nel rispetto del territorio in cui opera, dei valori e delle tradizioni locali. L’intento di tutela dell’ambiente si rispecchia anche nel riutilizzo del vetro: il 95% dei vuoti è a rendere, possibile grazie ad un efficiente servizio logistico e post vendita.

Acqua Plose, grazie alla sua purezza e leggerezza, è utile per depurare l’organismo a tutte le età e ideale per i più piccoli.

L’offerta Fonte Plose si compone inoltre dei succhi e nettari BioPlose, 100% biologici, senza coloranti né conservanti, dolcificati all’occorrenza con succo d’uva da concentrato (mela, pera, pesca, albicocca, arancia-carota ACE, pompelmo, arancia, ananas, mirtillo, thè alla pesca, thè al limone e thè verde, e l’ultimo nato melagrana), e della linea di bevande frizzanti Plose Vintage (ai gusti Limone, Arancia, Chinotto, Gassosa, Tonica e dal 2015 anche Spuma bianca, Cedrata, Ginger, Pompelmo e Cola).

Acqua Plose, i nettari e succhi BioPlose e le bibite Plose Vintage si trovano in diversi formati in vetro, a perdere o a rendere, e sono disponibili nei negozi specializzati biologici e nei migliori ristoranti, bar e pasticcerie. In tutta Italia è anche attivo il servizio di consegna a domicilio (per maggiori informazioni sull’addetto alla vendita attivo nella propria zona: n. Verde 800 832810 oppure via email info@acquaplose.it).

www.acquaplose.it

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it