Conto alla rovescia per l’Arlecchino servitore di due padroni

Conto alla rovescia per l’Arlecchino servitore di due padroni di David Zanza Anzalone e Carlo Boso in programma il 10 e l’11 febbraio al Teatro La Fenice di Senigallia

Conto alla rovescia per l’Arlecchino servitore di due padroniSENIGALLIA – È iniziato il conto alla rovescia per l’attesissima prima dello spettacolo “Arlecchino servitore di due padroni”, coprodotto dal Centro Teatrale Senigalliese e dal Comune di Senigallia, in programma il 10 e l’11 febbraio al teatro La Fenice.

E proprio questa mattina, il sindaco Maurizio Mangialardi ha incontrato David Zanza Anzalone, che vestirà in panni di Arlecchino, il regista Carlo Boso, maestro internazionale della commedia dell’arte, e tutti gli attori della Cantina Rablé, la compagnia teatrale nata all’interno del Centro Teatrale Senigalliese.

Conto alla rovescia per l’Arlecchino servitore di due padroni“Ho voluto formulare a Zanza e a tutti i componenti di questo fantastico gruppo – ha detto Mangialardi – i migliori auguri per lo spettacolo e testimoniare a ciascuno di loro non solo il sostegno e la stima dell’Amministrazione comunale, ma anche quanto crediamo in questa coproduzione, che auspichiamo possa sfociare in futuro in altri progetti culturali legati alla diffusione del teatro popolare. L’”Arlecchino” che proponiamo a tutta la regione è uno spettacolo capace come pochi altri di segnare nel profondo l’anima, e siamo certi che saprà far breccia nei cuori dei tanti che mercoledì e giovedì accorreranno al teatro La Fenice”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it