Cent’anni in due al Nuovo Melograno di Senigallia

Cent’anni in due al Nuovo Melograno di Senigallia. Lo spettacolo previsto venerdì 19 e sabato 20 ore 21:00 e domenica 21 febbraio ore 17:30

Cent'anni in due al Nuovo Melograno di SenigalliaSENIGALLIA – Lucia Batassa, Giustiniano Alpi, Rossella Gardini e Vito di Bella, diretti da Andrea Saraceni, sono pronti a sbarcare sul palco del TNM. “Cent’anni in due”, questo il titolo dello spettacolo, è una messa in scena divertente, intensa, dolce e amara che, tra paradossi sociali e scontri intergenerazionali, vi farà riflettere su come, nell’era della rivoluzione tecnologica, tutto è cambiato tranne noi, che siamo rimasti quelli di prima.

Pierina e Graziano sono una nonna e un nipote che passano le giornate in simbiosi nella tintoria dell’anziana donna. Graziano è un bellissimo ventenne gay trascurato dai genitori che, laureato e pieno di buoni propositi, cerca un’assunzione “meritocratica”. La nonna, del tutto smagata, fa di tutto per sistemarlo “alla vecchia maniera” tra raccomandazioni e “inciuci”. Grazie a due clienti storici, una l’amante di un senatore, l’altro un giovane imprenditore invaghitosi di Graziano, Pierina arriverà a un soffio dal convincere il nipote. Per farlo del tutto però, dovrà giocarsi ancora una carta.

La Repubblica: una commedia che vuole far riflettere su come nell’era della rivoluzione tecnologica, tutto sia cambiato tranne noi.

La Platea: seppur rapido, semplice e con tinte pastello chiaro alimentate dall’ironia che aleggia, il tutto assume sfuature opache, ambigue, drammatiche e un po’ fosche, così come l’epilogo, dal tipico sapore amaro di cruda realtà.

Il Gufetto: spettacolo ironico, rude, ma soprattutto reale!

Lo spettacolo, patrocinato dal Comune di Senigallia, avrà luogo  venerdì 19 e sabato 20 alle ore 21 e  domenica 21 alle ore 17:30 – PRENOTAZIONI: 3895450774

www.nuovomelograno.it

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it