A Senigallia nel 2015 i reati sono diminuiti del 9%

A Senigallia nel 2015 i reati sono diminuiti del 9%. Il sindaco Mangialardi ringrazia il comandante dei carabinieri Cleto Bucci: “Siamo sulla strada giusta”

A Senigallia nel 2015 i reati sono diminuiti del 9%SENIGALLIA – “Il calo del 9% dei reati commessi nel nostro territorio rispetto al 2014, rilevato dal rapporto annuale della compagnia dei Carabinieri di Senigallia, rappresenta per me un’importante occasione per ringraziare dell’eccellente lavoro svolto il capitano Cleto Bucci, i militi dell’Arma e tutte le forze dell’ordine, quotidianamente in prima linea per garantire la sicurezza dei nostri cittadini. Un sentito ringraziamento, inoltre, va anche alla Prefettura di Ancona per il fondamentale coordinamento di tutte le forze di pubblica sicurezza operanti in città e sul territorio. La strada intrapresa è quella giusta, e credo che le sinergie fino ad oggi messe in campo vadano ulteriormente rafforzate a vantaggio di un sempre più efficace e capillare controllo del territorio, evitando di creare inutili psicosi”.

Così il sindaco Maurizio Mangialardi sul rapporto annuale fornito dalla Compagnia dei Carabinieri di Senigallia.

“Ma importante – aggiunge il sindaco – è anche investire sulla prevenzione. Per questo, di fronte al permanere di aree di disagio economico, ritengo necessario dare continuità a quelle misure di sostegno all’inclusione sociale e lavorativa, da cui non possiamo prescindere se vogliamo sottrarre manovalanza alla criminalità”.

Nella foto: il comandante della Compagnia Carabinieri di Senigallia, capitano Cleto Bucci

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it