A Fano una grande azione di bonifica dall’amianto

A Fano una grande azione di bonifica dall’amianto. Giovedì il racconto di questo importante intervento pubblico

A Fano una grande azione di bonifica dall’amiantoFANO – Palestra “Bruno Venturini”, Palazzetto dello Sport “Salvador Allende”, ex-Mattatoio, scuole, case coloniche, magazzini… sono oltre 90 gli immobili comunali nei quali il Comune di Fano è intervenuto negli ultimi mesi per la completa bonifica da MCA (materiali contenenti amianto).

Complessivamente gli interventi realizzati hanno permesso di liberare la città da oltre 150 tonnellate di amianto e per farlo sono state utilizzate risorse pari a circa 1.400.000 euro, concessi dalla Ragioneria Generale dello Stato in deroga al Patto di stabilità 2015. “Si tratta di dati importanti e significativi – hanno detto l’assessore all’Ambiente Samuele Mascarin e quello ai Lavori Pubblici Cristian Fanesi – in quanto il Comune di Fano, infatti, non ha mai investito tanto per il risanamento e la riqualificazione ambientale del nostro territorio”.

Un’esperienza positiva, che Giovedì 18 Febbraio a partire dalle ore 17.30 verrà raccontata e illustrata nel ambito di un convegno che sarà ospitato proprio in una delle strutture interessate dai lavori di bonifica – la Palestra “Bruno Venturini”, in Viale XII Settembre – che per l’occasione sarà inaugurata alla presenza dell’On. Silvia Velo, Sottosegretario all’Ambiente.

Il convegno – promosso dal Comune di Fano per iniziativa degli Assessorati ai Lavori Pubblici e all’Ambiente – sarà il report che l’Amministrazione comunale consegnerà alla città, per valorizzare le opere realizzate e per condividere le strategie future.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it